Digitare per la ricerca

SALUTE / SCI / TECH

3 milioni potrebbero perdere buoni pasto sotto la nuova regola di Trump

Snap EBT Card Assistenza alimentare Walmart acquista piante da orto e alberi da frutta 7 / 2014. Foto di Mike Mozart
Snap EBT Card Food Assistance sign at Walmart. 7 / 2014. (Foto: Mike Mozart)

"Siamo particolarmente preoccupati per le famiglie insicure dal punto di vista alimentare con bambini e adolescenti."

L'amministrazione Trump si sta muovendo per cambiare il modo in cui gli Stati calcolano chi è idoneo all'assistenza per i buoni alimentari attraverso il Programma di assistenza nutrizionale supplementare, o SNAP, con nuovi requisiti che le stime del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti porterebbero a perdere 3 milioni di persone.

"Questa proposta non solo consentirà di risparmiare denaro, ma soprattutto di preservare l'integrità del programma garantendo al contempo che i programmi di assistenza nutrizionale servano i più bisognosi", ha dichiarato il segretario all'agricoltura Sonny Perdue nell'annuncio modifica proposta lunedì, che secondo la sua agenzia potrebbe risparmiare fino a $ 2.5 miliardi all'anno.

L'argomentazione centrale di Perdue è che i governi statali "hanno abusato della flessibilità" offerta loro da una "scappatoia" nel sistema: i beneficiari del programma di assistenza temporanea alle famiglie bisognose, o TANF, sono automaticamente ammissibili per le prestazioni di buoni pasto e il programma di pranzo scolastico gratuito nella maggior parte degli stati. La modifica proposta porrebbe fine alla qualifica automatica, denominata "ammissibilità categorica", e farebbe in modo che i destinatari richiedessero separatamente per ciascun programma.

Il vantaggio mensile medio per i destinatari SNAP è $ 134.85 per persona o circa $ 1.50 per pasto. In giro 36 milione di persone attualmente ricevono benefici mensili di buoni pasto.

L'USDA sta prendendo commenti pubblici sulla modifica della regola proposta per 60 giorni prima di emanare un regolamento finale.

Creazione di "Benefit Cliffs"

Critici, come Rebecca Vallas del Center For American Progress, sostengono che il cambiamento danneggerebbe i poveri causando "scogliere di benefici", che causano l'improvvisa perdita di benefici se i salari salissero anche leggermente oltre il confine definito, che è attualmente fissato a 130% del limite di povertà federale (circa $ 32,640 per una famiglia di quattro persone). Vallas ha dato un esempio per illustrare il suo punto:

“Prendi un lavoratore che guadagna $ 12.50 / ora, con i bambini 2. Sono al 125% del livello federale di povertà, ricevendo circa $ 161 in SNAP. Grazie all'ammissibilità categorica, se il lavoratore ottiene un aumento di 50-cent (+ $ 86 / mese), i benefici SNAP della famiglia diminuiscono di soli $ 31, un guadagno netto per la famiglia di $ 55.

"Ma sotto la regola di Trump, se lo stesso lavoratore ottiene un aumento di 50-cent, l'intera famiglia perde SNAP durante la notte, perché li mette> 130% FPL. Si trovano ad affrontare una * perdita * netta di $ 75 al mese. Stanno * peggio * dopo aver ottenuto un rilancio. ”

L'insicurezza alimentare nuoce ai bambini

Analogamente, Elaine Waxman dell'Istituto urbano ha affermato che il cambiamento danneggerebbe le famiglie che lavorano con bambini che stanno lottando per uscire dalla povertà: “Siamo particolarmente preoccupati per le famiglie insicure dal punto di vista alimentare con bambini e adolescenti. I bambini insicuri dal punto di vista alimentare hanno tassi più elevati di salute equa e pessima, tassi più elevati di ricovero, aumento del rischio di asma e ritardi negli sviluppi cognitivi. "

Secondo Centro sulla priorità di bilancio e politiche, L'44% dei beneficiari SNAP è costituito da bambini e un altro 21% è rappresentato da adulti che vivono con bambini, il che rende i due terzi dei benefici del bollo alimentare destinati alle famiglie.

La prova che la sicurezza finanziaria è collegata ai risultati dei minori è chiara, con il Center for Disease Control descrivere il "sostegno economico alle famiglie" rafforzato come una delle sue principali strategie per prevenire l'abuso di minori.

"Molti programmi che alleviano la povertà - sia direttamente, fornendo trasferimenti di reddito, sia indirettamente, fornendo cibo, alloggio o cure mediche - hanno dimostrato di migliorare il benessere dei bambini", secondo un recente rapporto dalle Accademie nazionali delle scienze.

Inoltre, un rapporto 2013 dal Servizio di test educativi stimato il costo economico ed educativo della povertà infantile negli Stati Uniti $ 500 miliardi all'anno, con gli Stati Uniti che hanno il secondo più alto tasso di povertà infantile tra i paesi più ricchi del mondo 35. I critici sostengono che le nuove restrizioni, che aggiungono anche costi amministrativi più elevati agli stati, alla fine costerebbero di più alla società americana rispetto ai $ 2.5 stimati risparmiati dalla loro attuazione.

Il senatore Debbie Stabenow, il massimo democratico del comitato per l'agricoltura del Senato, condannato il cambiamento di martedì, dicendo che avrebbe "portato via il cibo dalle famiglie, impedito ai bambini di andare a scuola e rendere più difficile per gli Stati amministrare l'assistenza alimentare".

Trump Amministrazione e servizi sociali

Stabenow ha anche sostenuto che il cambiamento è stato un tentativo di minare l'autorità del congresso, poiché i legislatori hanno respinto la proposta l'anno scorso: “Questa proposta è un altro tentativo da parte di questa amministrazione di eludere il Congresso e apportare modifiche dannose all'assistenza nutrizionale che sono state ripetutamente respinte una base bipartisan. "

La nuova proposta non è la prima volta che l'amministrazione Trump ha cercato di tagliare i servizi sociali, con i suoi proposta di terzo budget a marzo conteneva centinaia di miliardi di tagli a programmi federali come Medicare, Medicaid, edilizia popolare, buoni alimentari, aiuti ai prestiti agli studenti e altri programmi non di difesa. A maggio anche la Casa Bianca proposto un cambiamento al modo in cui viene calcolata la povertà che secondo gli esperti si tradurrebbe in benefici ridotti per milioni di poveri americani.

Oltre alla nuova regola, l'amministrazione Trump sta anche cercando di aggiungere requisiti di lavoro per l'idoneità SNAP. La Casa Bianca ha incoraggiato requisiti di lavoro per Medicaid, inoltre, con l'unico stato ad attuare la politica che trova migliaia di persone perse la propria assicurazione sanitaria senza alcun impulso nell'occupazione, secondo uno studio del New England Journal of Medicine.

The Los Angeles Times ' Michael Hiltzik afferma che l'argomento dell'amministrazione Trump secondo cui i destinatari stanno giocando il sistema attraverso scappatoie non è supportato da prove:

"Secondo il Congressional Research Service, circa il 5.19% dei benefici SNAP erano pagamenti in eccesso, ma solo il 11% di tali pagamenti in eccesso è stato causato da frodi. Ciò pone il tasso di frode a circa il 0.57% ", ha scritto Hiltzik.

Pregiudizio sulla povertà

Il sito Eliot Haspel della Nuova Repubblica sostiene che i tentativi dell'amministrazione Trump di tagliare i programmi sociali sono radicati in un "presupposto inflessibile ed erroneo che le persone sono povere per scelta", anche se milioni di americani che lavorano rimanere sotto la soglia ufficiale di povertà.

"In un sondaggio 1985, ripetuto in 2016, la percentuale di intervistati afferma che "i benefici del benessere rendono le persone dipendenti e le incoraggiano a rimanere povere" a malapena spostati, passando da 59 percento a 54 percento ", ha scritto Haspel. “Questo, nonostante il fatto che il maggioranza schiacciante delle persone povere non sono adulti abili che scelgono di non lavorare, ma bambini, anziani, disabili o studenti o badanti a tempo pieno ”.

Mentre l'amministrazione Trump ha proposto la nuova regola come mezzo per risparmiare denaro, i critici sfidano il suo impegno nei confronti della responsabilità fiscale. Come Rebecca Vallas sottolinea, la bolletta fiscale 2017 ha dato maggiori agevolazioni fiscali alla percentuale 1 più ricca rispetto al costo dell'intero programma SNAP.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Peter Castagno

Peter Castagno è uno scrittore freelance con un Master in International Conflict Resolution. Ha viaggiato in tutto il Medio Oriente e l'America Latina per ottenere informazioni di prima mano in alcune delle aree più problematiche del mondo e ha in programma di pubblicare il suo primo libro su 2019.

    1

Potrebbe piacerti anche

1 Commenti

  1. Larry Stout Luglio 25, 2019

    Dai alla folla pane e circo. Traduzione nel linguaggio americano: McDonald's e il calcio.

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.