Digitare per la ricerca

NOTIZIE PEER

Una difesa del capitalismo e dei mercati liberi mentre i millennial affollano il socialismo in massa

(Tutti gli articoli Peer News sono presentati da lettori di Citizen Truth e non riflettono le opinioni di CT. Peer News è un misto di opinioni, commenti e notizie. Gli articoli sono revisionati e devono soddisfare le linee guida di base, ma CT non garantisce l'accuratezza delle dichiarazioni fatti o argomenti presentati. Siamo orgogliosi di condividere le tue storie, condividi il tuo qui.)

Il socialista democratico Bernie Sanders ha dominato i giovani elettori in 2016. Avrebbe distrutto Hillary Clinton se non avesse avuto l'intero processo di nomina a suo favore e avrebbe potuto sconfiggere Trump nelle elezioni generali come Sanders ha vinto più voti tra quelli sotto l'età di 30 di Trump e Clinton combinati durante il processo primario.

Mio fratello e mia sorella stavano sentendo il bern. Quindi erano tutti i miei amici a Seattle. Purtroppo per loro, non hanno mai portato il loro uomo alle elezioni generali a causa della macchinosa macchina criminale di Clinton. Ma sto divagando ...

Una società socialista sarà il futuro dell'America se i Millennial hanno la loro strada. Questa è una realtà spaventosa che non può accadere se speriamo di rimanere la massima economia del mondo e non diventare un altro fallimento socialista come Venezuela, Cuba, Corea del Nord, Brasile e Unione Sovietica.

L'epico crollo di Venezuela e Brasile

Sappiamo tutti cosa è successo al Venezuela. Una nazione democratica una volta prospera e pienamente funzionante in Sud America divenne prova positiva del fallimento finale del socialismo. Oggi, gli standard di vita sono abissali dopo l'elezione dirompente di Hugo Chavez 20 anni fa che ha posto il paese sul suo attuale corso catastrofico. I disordini alimentari sono ormai all'ordine del giorno, i cittadini fuggono dal paese, l'inflazione è incessante, la fame è dilagante e la crescita economica è inesistente. Nicolas Maduro ha raddoppiato le misure economiche ridistributive di Chavez che hanno solo esacerbato la sofferenza.

Un altro paese sudamericano ci insegna una preziosa lezione sul fallimento del socialismo.

Dato che i Millennial americani sono sempre più attratti dal socialismo e disgustati dal capitalismo, è importante indicarli il recente crollo del Brasile. Nei primi 2000, la nazione di lingua portoghese stava crescendo rapidamente dopo che il governo aveva promulgato riforme economiche che riducevano il suo coinvolgimento in compagnie statali, dando al settore privato la libertà necessaria per prosperare. Le cose stavano cercando tutti e gli investimenti stranieri si stavano allagando.

Purtroppo, oggi il paese è in rovina come il suo la disoccupazione è alle stelle e i loro politici vengono indagati e persino incarcerati per frode e corruzione dilaganti. Tutto è iniziato in 2002 quando il socialista Lula da Silva è stato eletto presidente, promettendo di guarire le divisioni nazionali e aiutare tutti i brasiliani. Una redistribuzione del reddito è stata avviata con l'aiuto dei media, dell'élite accademica e delle celebrità, sostenendo che l'assunzione di denaro dai ricchi e la donazione ai poveri avrebbero aiutato coloro che ne avevano bisogno. Tuttavia, ha finito per aiutare solo Lula e le sue connessioni politiche e aziendali a diventare ricchi. Le cose peggiorarono ulteriormente con il suo successore, Dilma Rousseff. I socialisti al potere raddoppiarono su queste disastrose politiche economiche aumentando il salario minimo, espandendo i programmi di assistenza sociale, aumentando i salari e i benefici per i lavoratori governativi e distribuendo migliaia di posti di lavoro pubblici non necessari. Ha funzionato per un po ', ma il socialismo funziona sempre all'inizio, prima che fallisca inevitabilmente. E l'incidente alla fine arriva duro e devasta l'intera popolazione.

Da 2008-2015, la spesa pubblica è cresciuta quasi quattro volte più velocemente delle entrate fiscali. L'economia del Brasile ha ridotto la percentuale di 3.8 in 2015, il peggiore degli anni 25, che genera la crisi attuale. Il Paese è adesso un leader mondiale nell'omicidio e nella rapina e uno dei peggiori nel fornire un'educazione efficace e assistenza sanitaria a prezzi accessibili alla sua popolazione.

Il Brasile può tornare in pista solo se si allontana da questo esperimento socialista. Speriamo che i brasiliani si rendano conto che un ritorno al capitalismo e al governo limitato sono gli unici modi per assicurare la prosperità economica per il futuro.

Il socialismo genera corruzione e promuove i politici criminali ai vertici. Il presidente Michel Temer, attuale leader conservatore del Brasile, è stato accusato in una lunga inchiesta sulla corruzione. Ad aprile, Lula ha iniziato a servire la sua condanna a un anno 12. E Rousseff è stato messo sotto accusa un paio di anni fa. Il nuovo governo al potere oggi ha recentemente ha congelato la spesa pubblica e, a sua volta, ha ridotto il suo ruolo nelle società di proprietà statale riducendo al contempo il peso degli impiegati governativi sul suo libro paga.

I millennial vogliono il socialismo e un governo sempre più grande, nonostante le numerose crisi che affrontiamo

Nonostante questi due esempi del Sud America, i Millennial negli Stati Uniti non vedono più il socialismo come una parolaccia. In realtà, ne vogliono di più, dato che i loro professori universitari comunisti li hanno lavati di cervello per denunciare il capitalismo e bramano una società ancor più ridistributiva e socialista di quella che già abbiamo.

Mark Thornton, Senior Fellow presso il Mises Institute e Book Review Editor del Quarterly Journal of Austrian Economics ha scritto un pezzo informativo su mises.org lamentando il desiderio di socialismo dei giovani americani negli Stati Uniti. L'Istituto Mises "esiste per promuovere l'insegnamento e la ricerca nella scuola economica austriaca e la libertà individuale, la storia onesta e la pace internazionale", secondo il suo sito web.

Se il nostro futuro giace con la prossima generazione, allora siamo fregati. Noi Millennials (sì, io sono uno) siamo cresciuti in un mondo dopo la Guerra Fredda e senza l'Unione Sovietica e non possiamo ricordare il suo collasso quasi 30 anni fa. Oggi, giovani americani all'incirca nella fascia di età 18-34 sempre più si considerano politicamente socialisti, Marxista o comunista. Questa è una verità spaventosa di fronte a un debito nazionale gonfio che non saranno mai rimborsati, programmi di diritti non finanziati (previdenza sociale e assistenza sanitaria), prestiti studenteschi insormontabili, debiti con carte di credito, prestiti auto in sospeso, probabilmente un'altra guerra mediorientale nel prossimo futuro e la recessione in arrivo quando il partito finirà. Spostare la nostra "società verso il socialismo peggiorerà solo le cose", scrive Thornton.

Un recente sondaggio di GenForward ha quantificato il sostegno dei Millennial al socialismo. Alla domanda se il governo forte o il libero mercato siano la chiave per risolvere i problemi della nostra nazione, gli intervistati hanno creduto in modo schiacciante, con un rapporto di due a uno, che il governo è la risposta. Ciò, nonostante il fatto che il governo federale abbia regolarmente accumulato $ 1 di trilioni di deficit che alla fine saranno pagati da Millenials una volta raggiunti i nostri primi anni di lavoro nei prossimi decenni. “Ogni $ 1 trilioni di aumento del debito pubblico mette un carico approssimativo di $ 15,000 su ogni millennio", Sottolinea Thornton.

I millennial vogliono leggi più alte sui salari minimi che metteranno migliaia di lavoratori del ristorante nella linea della disoccupazione. I millennial vogliono la parità di retribuzione per lo stesso lavoro quando nella realtà il divario retributivo di genere è essenzialmente inesistente. I millennial vogliono tasse "libere" e per il governo "ripagano" i loro prestiti a debito studentesco, indicando che "il loro QI economico è vicino allo zero" Thornton scherza. Il socialismo è visto come una specie di spazio sicuro a livello nazionale, secondo i millennial dalla pelle sottile. E lo vogliono davvero male.

Secondo un nuovo studio da YouGov e Victims of Communism Memorial Foundation che hanno intervistato più persone di 2,000, uno su ogni due Millennial ha detto che preferirebbe vivere in un socialista (percentuale 45) o comunista (7 per cento) paese su una democrazia capitalista (42 per cento). La più grande generazione della nazione si sta allontanando dal capitalismo e abbracciando il comunismo, una tendenza preoccupante se continua e se i Millennials continuano a votare in numero maggiore. A titolo di paragone, oltre la metà dei baby boomer favorisce il capitalismo e solo il xnumx per cento supporta il socialismo.

I numeri sono in, e i giovani adulti americani sembrano volere il socialismo. Un sondaggio della 2016 Harvard University sulle persone di età compresa tra 18 e 29 lo ha scoperto La percentuale di 51 non supportava il capitalismo. Conclusioni simili sono state trovate in un sondaggio 2015 Reason-Rupe che ha rivelato 58 per cento della stessa fascia d'età ha approvato il socialismo, drammaticamente da un sondaggio 2011 Pew trovato La percentuale di 49 dei giovani americani considera positivamente il socialismo.

Il capitalismo e il libero mercato in realtà promuovono l'altruismo e l'altruismo

I sostenitori del socialismo sostengono che non ci si può fidare del capitalismo perché gli umani sono intrinsecamente avidi ed egoisti. L'eccessivo capitalismo ha distrutto la nostra economia in 2008 e ha reso i ricchi più ricchi ei poveri più poveri, così dicono. La mano invisibile di Adam Smith non solleva le persone dalla povertà e la libertà economica fa più male che bene. Mentre alcune di queste affermazioni hanno dei punti di verità, il capitalismo promuove effettivamente l'altruismo e le persone sono meno egoiste in una società capitalista.

Ampi spazi della società hanno accettato come vangelo la convinzione che il capitalismo insegni agli esseri umani di essere così egoisti che diventano indifferenti al benessere degli altri. Inoltre, come editore della Foundation for Economic Education Osservò Dan Sanchez"Alcuni arrivano al punto da richiedere l'abolizione del capitalismo a favore del socialismo per ripristinare pienamente la benevolenza e la promozione intenzionale dell'interesse pubblico nei cuori dell'umanità". Le grandi soluzioni governative non sono la soluzione al nostro problema, il governo è il problema, come disse una volta il grande Ronald Reagan.

Il professore di neuroscienze Abigail Marsh spiega questo dilemma nel suo libro, Il fattore paura, scrivendo, "La maggior parte degli intervistati intervistati negli Stati Uniti e altrove ritiene che le persone siano, di norma, egoiste, preoccupate del proprio interesse, e inaffidabili - e che stiano peggiorando".

Tuttavia, come Barry Brownstein ha scritto di recente in FEE"L'adozione diffusa di una credenza non rende vera questa credenza. Il capitalismo chiama l'altruismo ". Recenti ricerche scientifiche confermano questo.

Marsh punta a "Un corpo schiacciante di dati scientifici" a sostegno della "conclusione che gli esseri umani non sono in alcun modo fondamentalmente egoisti o insensibili". Siamo più compassionevoli di quanto pensiate. Certo, là fuori ci sono persone avide e solo egoiste. Ma gli esseri umani perfetti non si trovano da nessuna parte. Tutti noi abbiamo la capacità di gentilezza e compassione pur mantenendo un lato crudele e aggressivo. Questa è la condizione umana.

Tuttavia, recenti ricerche indicano che "gli Stati Uniti sono un paese più generoso di quasi qualsiasi altra nazione al mondo. "Gli americani che hanno la capacità e la volontà di aiutare gli altri lo faranno. Daremo soldi ai senzatetto all'angolo della strada, offriremo volontariamente il nostro tempo alla banca del cibo locale e faremo il possibile per dare una mano a coloro che sono disposti ad accettarlo.

Marsh scrive"Rispetto a qualsiasi ragionevole schema di riferimento, le società umane moderne sono generose, pacifiche, compassionevoli e in continuo miglioramento. Possiamo essere considerati egoisti e violenti in confronto a una società utopica in cui non avvengono violenze o crudeltà - un paragone piuttosto ingiusto, considerando che non ci sono prove di una società come mai esistita. "Democratici progressisti, sostenitori del socialismo e comunismo tutti i cravers vogliono quell'utopia che è irraggiungibile. Stanno puntando a implementare l'esperimento socialista qui in America, a prescindere dai costi. Probabilmente assisteremo a cure sanitarie per singoli soggetti qui in California nei prossimi anni e probabilmente in tutta la nazione durante la mia vita. Le strategie di libero mercato non sono più viste come gli strumenti indispensabili per promuovere la crescita economica che erano una volta, nonostante i tagli fiscali pertinenti dell'amministrazione Trump e una significativa deregolamentazione nella DC.

Alla fine, "le società capitaliste sono più generose delle società collettiviste del mondo reale", conclude Brownstein. E, cosa più importante, l'aumento dell'altruismo in America si è verificato parallelamente all'ascesa del capitalismo. Il calo della povertà globale e l'aumento dell'altruismo e della generosità sono aumentati di pari passo con l'ascesa del capitalismo.

Più capitalismo equivale a più compassione. Più compassione crea altruismo esponenziale. Più altruismo e compassione aumentano il benessere di tutti gli americani.

Abbiamo bisogno del capitalismo. Abbiamo bisogno di compassione. Abbiamo bisogno di mercati liberi. Abbiamo bisogno del governo per togliersi di mezzo. Abbiamo bisogno di beneficenza. Abbiamo bisogno di un'azione altruistica. Abbiamo bisogno di una vita migliore per tutti gli americani disposti a lavorare e migliorare la propria vita. Dobbiamo restaurare l'America. Abbiamo bisogno di speranza per un futuro migliore per noi stessi, le nostre famiglie e le generazioni future. E possiamo avere tutto questo in una democrazia capitalista se i miei utopisti millenari affrontano gli indiscutibili fallimenti del socialismo.

Seguimi @BobShanahanMan

La prosperità americana è diventata la povertà americana

tag:

0 Commenti

  1. Sean Kearney Giugno 7, 2018

    La domanda è per chi standard?

    Rispondi
  2. Veblen Giugno 7, 2018

    Più grande propaganda commerciale.

    Rispondi
    1. Bob Shanahan Giugno 7, 2018

      Lo so. I fatti possono essere difficili da affrontare quando non corrispondono alla tua ideologia. Ti imploro di mantenere una mente aperta però. Grazie per il commento.

  3. Giuseppe Mangano Giugno 8, 2018

    Sai che Bernie Sanders non è un socialista puro, giusto? Indipendentemente da ciò, penso che il problema con un certo numero di stati socialisti che hanno fallito è che si basavano su un modello top-down che non considerava adeguatamente la necessità di una partecipazione di base dal basso. Anche nel caso del Venezuela, il prezzo del petrolio non può superare i livelli di produzione e la politica monetaria carenti, così come la leadership corrotta. Il capitalismo incagliato, nel frattempo, ha i suoi pericoli. Sembra tutto un po 'troppo razziale.

    Rispondi
    1. Bob Shanahan Giugno 8, 2018

      Grazie per il commento Joe. Mi rendo conto che Bernie non è un socialista puro tecnicamente, ma è molto vicino al senato. Ma questo è oltre il punto. Puoi nominare un paese socialista di successo nella storia del mondo?

      1. Ashley Giugno 8, 2018

        Cina, Giappone ...

        1. Bob Shanahan Giugno 9, 2018

          La Cina sta crescendo grazie al suo modello unico di capitalismo autoritario gestito dallo stato. Non lo classificherei socialista o comunista a questo punto. In 1978, praticamente tutti i beni produttivi della Cina erano di proprietà dello stato o dei collettivi agricoli. Da allora, un ampio processo di liberalizzazione e privatizzazione ha trasformato radicalmente la composizione della proprietà in settori produttivi, che ora sono prevalentemente privati. E così, la Cina si sta avvicinando agli Stati Uniti come la più grande economia del mondo ...
          https://pubs.aeaweb.org/doi/pdfplus/10.1257/jep.31.1.3

          E sebbene la politica del Giappone sia snella socialista e abbia uno stato assistenziale considerevole, la sua economia è molto capitalista. Impiega un analogo sistema ibrido di capitalismo statale simile alla Cina. Negli ultimi decenni, il Giappone ha riformato le sue politiche socialiste per abbracciare un maggior capitalismo di stampo americano. Ha imparato a concentrarsi su settori speciali di industrie (telefoni, automobili) che ha ovviamente funzionato bene per loro (3rd / 4th la più grande economia del mondo). La sua economia è rimbalzata dal suo quasi collasso negli 1990 con uno spostamento verso il capitalismo ed è considerata una delle economie capitalistiche più potenti del mondo, anche se potrebbe non rimanere tale con i suoi tassi di immigrazione estremamente bassi e l'invecchiamento della popolazione rapidamente ...
          http://blog.peerform.com/the-five-most-capitalistic-countries-in-the-world/
          https://www.investopedia.com/articles/investing/022415/worlds-top-10-economies.asp
          https://www.lifepersona.com/the-31-most-representative-capitalist-countries-in-the-world

  4. Megan Carroll 4 Agosto 2018

    "Il socialismo genera la corruzione e promuove i politici criminali in cima". Sembra una descrizione degli Stati Uniti oggi. Inoltre, c'è una grande differenza tra socialismo e socialismo democratico. Cribbio, anche la fottuta banca mondiale ha ammesso che queste idee neoliberali di capitalismo sfrenato sono un totale fallimento. Molto male messo insieme pezzo di hack.

    Rispondi
  5. Jose R. Rivera 4 Agosto 2018

    Questa è una falsa notizia falsa da parte del tesoro, la Russia che ama bene.

    Rispondi
  6. Josh Kiener 4 Agosto 2018

    L'idea che dovremmo / dover scegliere l'una o l'altra è un'idiota. L'articolo presenta ogni ideologia come un costrutto utopico che ignora la natura distruttiva del capitalismo enfatizzando la facilità con cui il socialismo è stato storicamente corrotto. Entrambe le ideologie, nel loro puro senso utopico, si sgretolano e falliscono a causa dell'avidità e della corruzione umane. Gli Stati Uniti non sono una pura società capitalistica; i suoi cittadini dipendono fortemente da programmi sociali come l'istruzione pubblica, la polizia, i servizi antincendio, ecc. Privatizzare tali programmi e creare la necessità di profitto sarebbe disastroso. Perché non c'è discussione su un sistema ibrido? Perché non possiamo avere entrambi, la concorrenza sul mercato, fornendo al contempo ai cittadini le necessità basilari di assistenza sanitaria, istruzione e accesso alle risorse vitali? Non dobbiamo scegliere tra l'uno e l'altro.

    Rispondi
  7. Johnny Griffin 4 Agosto 2018

    https://en.wikipedia.org/wiki/Crony_capitalism

    Non senti più questa frase!

    Si chiama semplicemente Capitalismo.

    Noam Chomsky ha sostenuto che la parola "crony" è superflua quando descrive il capitalismo

    Rispondi
  8. Ray Rossman 5 Agosto 2018

    Il capitalismo ha fallito?

    Rispondi
  9. Gail Ladella 5 Agosto 2018

    Lol

    Rispondi
  10. Paul Bruner 5 Agosto 2018

    Questi idioti sbagliano il socialismo con il socialismo demacratico. Completamente differente. Non fatevi succhiare in questi due come le scelte. Guarda davvero il socialismo demacratico. È per tutte le persone. Guarda i diversi paesi che hanno entrambi i tipi di socialismo. Vedrai chi è chi.

    Rispondi
  11. Larry L. Cunningham 5 Agosto 2018

    La dittatura non conta!

    Rispondi
  12. Von De Santo 6 Agosto 2018

    Moderno qualunque sia la nostra lotta per separarci dalla debolezza intellettuale,
    Le parole e il termine improprio fanno risalire il Joe medio
    I millennial, un prodotto di cibi artificiali, tutti gli ambienti artificiali indossano uniformi a scuola dietro alti recinti

    Rispondi
  13. Von De Santo 6 Agosto 2018

    Una semplice domanda su quale immaginazione può crescere all'interno di tali confini quando la sopravvivenza è la chiave
    Stiamo arrivando in un momento in cui l'outsourcing sarà una questione di convenienza su cosa fare cosa fare

    Rispondi
  14. Von De Santo 6 Agosto 2018

    Vedremo il grande e potente capitalista battere il suo petto senza ricircolare l'economia

    Rispondi
  15. Von De Santo 6 Agosto 2018

    Quanti teletubbies genetici geneticamente modificati possono nutrire un socialista con false promesse

    Rispondi
  16. Von De Santo 6 Agosto 2018

    Sfido qualcuno a guidarmi

    Rispondi
  17. Kent Booth 6 Agosto 2018

    Sai che per decenni siamo stati una repubblica socialista capitalistica mista. Avere una forza di polizia, un sistema scolastico pubblico, caserme dei vigili del fuoco, Medicaid, i tuoi sussidi di sicurezza sociale, i nostri militari volontari, il nostro sistema autostradale e un sacco di altre cose sono tutte idee socialiste

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.