Digitare per la ricerca

AMBIENTE

L'Anchorage annulla i fuochi d'artificio a causa della storica ondata di calore

Anchorage, Alaska
Anchorage, Alaska (Foto: Didier Moïse)

"Quello che sta accadendo in Alaska costiera è ciò che sta arrivando in un senso per tutti gli altri. I cambiamenti stanno accadendo e le modifiche saranno ingrandite. "

Anchorage, in Alaska, ha raggiunto i gradi 90 giovedì, sconvolgendo i record di temperatura di tutti i tempi e spingendo i vigili del fuoco della città ad annullare i fuochi d'artificio 4th di luglio a causa del clima estremamente secco. La storica ondata di calore di Anchorage arriva pochi giorni dopo che un rapporto sostenuto dall'ONU ha mostrato il mese scorso il mese più caldo di giugno in registrazione.

"Il Mare di Bering settentrionale vicino all'Alaska nei mesi di maggio e giugno non è mai stato più caldo di quest'anno. Sei dei dieci May-Junes più caldi degli ultimi 120 sono stati negli ultimi sei anni. Gli impatti della comunità e dell'ecosistema continuano, " tweeted Rick Thoman, uno specialista del clima con il Centro dell'Alaska per la valutazione e la politica del clima.

L'Alaska è il più veloce stato degli Stati Uniti con temperature in aumento al doppio del tasso medio globale, secondo il Quarta valutazione nazionale del clima. Uno degli aspetti più allarmanti dell'aumento del calore dell'Alaska è la fusione del ghiaccio, che devia la luce solare, mentre l'acqua aperta la assorbe e aumenta al di sopra delle temperature superficiali.

"Per le temperature superficiali del mare, è semplicemente astronomico", ha detto Thoman Volte, in riferimento alle temperature superficiali che raggiungono una media di quattro gradi sopra la norma nei mari dell'Alaska. Il ghiaccio che normalmente dura fino alla fine di maggio si è sciolto nel marzo di quest'anno, che è stato il mese più caldo dello stato. Thoman ha avvertito che il ghiaccio che si sta rapidamente sciogliendo potrebbe danneggiare le comunità che si affidano alla caccia e alla pesca, detto"Le nostre comunità sono resilienti, ma le cose stanno accadendo così in fretta".

Anche se l'Alaska State Fire Marshal ha bandito la vendita e l'uso di fuochi d'artificio in vaste aree dello stato, i funzionari temono che il clima secco e caldo possa consentire agli incendi di innescare.

"Potremmo essere operativi con gli incendi qui nei prossimi due giorni", ha detto Beth Ipsen, portavoce del Bureau of Land Management, New York Times.

Il climatologo Brian Brettschneider afferma che la situazione dell'Alaska rispecchia ciò che sta arrivando su scala globale. Lo scioglimento dei ghiacci nell'Artico e in altre regioni crea un circuito di feedback negativo dell'acqua più calda e l'innalzamento del livello del mare, che si prevede possa costare tanto quanto $ 70 trilioni per l'economia globale.

La Groenlandia ha recentemente sperimentato lo storico scioglimento con temperature 40 al di sopra del normale, come il Washington Post segnalati: "I dati del National Data and Ice Data Center mostrano che la calotta glaciale della Groenlandia sembra aver assistito al suo più grande evento di scioglimento all'inizio della stagione, record questa settimana (anche se alcuni altri anni hanno mostrato una fusione simile a metà giugno)."

"L'anno prossimo, i venti potrebbero cambiare verso nord. Questo tende a mascherare un segnale di riscaldamento ", ha detto Brettschneider CNN. "Quello che sta accadendo in Alaska costiera è ciò che sta arrivando in un senso per tutti gli altri. I cambiamenti stanno accadendo e le modifiche saranno ingrandite. "

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Peter Castagno

Peter Castagno è uno scrittore freelance con un Master in International Conflict Resolution. Ha viaggiato in tutto il Medio Oriente e l'America Latina per ottenere informazioni di prima mano in alcune delle aree più problematiche del mondo e ha in programma di pubblicare il suo primo libro su 2019.

    1

Potrebbe piacerti anche

1 Commenti

  1. Larry Stout Luglio 7, 2019

    Stupefacente! Sono stato ad Anchorage per diversi giorni per i miei esami di pre-induction in Vietnam durante l'inverno di 1965. I miei compagni e io passeggiavamo di notte sulle gelide strade del centro di Anchorage, dove in quei tempi di proprietari di negozi di olio incredibilmente economici soffiavano aria calda dalle fornaci attraverso grate sul marciapiede fuori dalle loro vetrine, come incentivo per i passanti a fermarsi e scaldarsi mentre esaminano le merci in mostra. Le bufere di neve che infuriavano lungo l'Alaska Panhandle ripetutamente negavano l'atterraggio al mio volo di ritorno a Juneau, dove abitavo, così l'aereo arrivò e andò da Anchorage a Ketchikan e tornò per diversi giorni di seguito. Su questi voli sono stato trattato con incredibili vedute aeree (senza nuvole) del magnifico ghiacciaio piemontese Malaspina, alimentato da diversi grandi ghiacciai vallivi che scendevano dalle montagne verso l'acqua di mare. Oggi, il ghiacciaio della Malaspina, un tempo maestoso, è un'ombra patetica e rattrappita del suo io precedente. (No, non sono andato in Vietnam, e non me ne sono mai pentito.)

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.