Digitare per la ricerca

Stati Uniti

Arrest Warrants, Investigations e More come World Responds to Paradise Papers

Paradiso Papers

The Paradise Papers stimolano i governi di tutto il mondo ad agire.

(Rivelare le notizie, by I governi di tutto il mondo stanno entrando in azione in risposta ai Paradise Papers, avviando indagini, audit e emettendo i primi mandati di arresto derivanti dai risultati delle indagini.

Un procuratore in Argentina ha chiesto l'arresto di quattro funzionari in un'università pubblica per i loro ruoli in un presunto regime di riciclaggio di denaro che coinvolge operazioni minerarie legate al commerciante di materie prime Glencore.

Il mandato in Argentina è stato una delle numerose azioni del governo in America Latina, oltre alle risposte ufficiali nei paesi dell'Europa e dell'Asia:

ESPLORA I DOCUMENTI DEL PARADISO

I partner media ICIJ e 95, incluso Reveal, hanno esplorato 13.4 milioni di file trapelati da una combinazione di file trapelati di studi legali offshore e registri aziendali in alcuni dei paesi più segreti del mondo.

  • Argentina: Un pubblico ministero nella provincia argentina di Tucuman emesso mandato di arresto per quattro funzionari dell'Università di Tucuman, in relazione a un presunto regime di riciclaggio di denaro collegato alla compagnia mineraria La Alumbrera. La Alumbrera era collegata a società offshore appartenenti al colosso svizzero delle materie prime Glencore che venivano utilizzate per ridurre le tasse sulle risorse minerarie estratte dall'Argentina.
  • Cile: Due agenzie governative hanno annunciato indagini sulle rivelazioni del Paradise Papers. Le autorità fiscali ho promesso per indagare sulle società cilene che compaiono nei file trapelati, e il Ministero dei Trasporti e delle Telecomunicazioni ha dichiarato di averlo fatto funzionari fiscali contattati per contribuire a un audit in corso di Alsacia-Express, un importante operatore di autobus pubblici che aveva condotto attività offshore nelle Bermuda.
  • Colombia: Presidente Juan Manuel Santos rilasciato pubblicamente bilanci personali per anni 2015 e 2016 dopo essere stato collegato a due società offshore in Barbados.
  • Bermuda: L'ex capo del governo, Michael Dunkley, ha predetto che Appleby non sarebbe sopravvissuta dopo i Paradise Papers. "Purtroppo a causa del modo in cui hanno gestito male l'attacco, suggerisco che non saranno un'entità praticabile in futuro", ha scritto Dunkley in un Facebook postale. "Questo è anche un problema di reputazione per Bermuda."
  • Olanda: Ha detto il ministro delle finanze olandese il governo avrebbe riesaminato Disposizioni fiscali anticipate 4,000 raggiunte tra Paesi Bassi e società straniere. Questi accordi vennero infuriati dopo la rivelazione che una sentenza fiscale emessa per conto della società americana di beni di consumo Procter & Gamble non seguì i regolamenti.
  • Singapore: La banca centrale e l'autorità finanziaria, la Monetary Authority di Singapore, hanno affermato che lo farebbero rivedere i documenti paradisiaci e "agire contro qualsiasi istituto finanziario o individuo che viola i nostri regolamenti".
  • Canada: Il primo ministro Justin Trudeau ha detto che era "soddisfatte"Grazie alle assicurazioni del suo amico di lunga data e del miglior raccoglitore di fondi del Partito Liberale, Stephen Bronfman, che non aveva infranto alcuna legge nei suoi rapporti con i trust offshore. I leader dell'opposizione hanno risposto che "i canadesi non sono soddisfatti" e hanno chiesto ulteriori indagini.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Lauren von Bernuth

Lauren è uno dei co-fondatori di Citizen Truth. Si è laureata in economia politica presso la Tulane University. Trascorre gli anni seguenti a fare il giro del mondo e ad avviare un'attività ecologica nel settore della salute e del benessere. Ha trovato la sua strada verso la politica e ha scoperto la passione per il giornalismo dedicato a trovare la verità.

    1

Potrebbe piacerti anche

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.