Digitare per la ricerca

NAZIONALE

DOD devia miliardi per costruire miglia 175 del muro di frontiera meridionale

Gli avieri dell'aeronautica americana installano una recinzione lungo il confine tra Stati Uniti e Messico ad est di San Luis, in Arizona, in ottobre 3, 2006. I Guardiani stanno collaborando con la pattuglia di frontiera degli Stati Uniti nell'ambito dell'operazione Jump Start. Gli aviatori sono assegnati alla 188th Fighter Wing Arkansas Air National Guard. (Foto: DoD, Staff Sgt. Dan Heaton, US Air Force)
Gli avieri dell'aeronautica americana installano una recinzione lungo il confine tra Stati Uniti e Messico ad est di San Luis, in Arizona, in ottobre 3, 2006. I Guardiani stanno collaborando con la pattuglia di frontiera degli Stati Uniti nell'ambito dell'operazione Jump Start. Gli aviatori sono assegnati alla 188th Fighter Wing Arkansas Air National Guard. (Foto: DoD, Staff Sgt. Dan Heaton, US Air Force)

Venendo fuori da una recente vittoria della Corte Suprema sull'uso di fondi militari per la costruzione delle mura del confine meridionale, il Dipartimento della Difesa ha annunciato l'intenzione di deviare i fondi militari in progetti di mura di confine.

Il Pentagono ha annunciato mercoledì che i progetti di costruzione militare di 127, sia all'estero che negli Stati Uniti, saranno rinviati per liberare $ 3.6 miliardi di fondi per "costruzione o aumento di barriere lungo miglia 175 del confine meridionale degli Stati Uniti".

I funzionari del Dipartimento della Difesa (DOD) non hanno elencato i progetti che erano stati rinviati, ma hanno affermato che i progetti di alloggi per famiglie, dormitori e caserme non erano stati rinviati, né che i progetti erano già stati assegnati o che avrebbero dovuto essere assegnati in 2019.

Jonathan Hoffman, assistente del segretario alla Difesa per gli affari pubblici, ha detto ai giornalisti che i dati di Homeland Security mostrano che c'è un drastico calo del numero di risorse necessarie per pattugliare un'area in cui vengono completate le barriere di confine.

I fondi per le barriere di frontiera arriveranno in due rate secondo il DOD. Il primo $ 1.8 miliardi proviene da progetti all'estero differiti e sarà utilizzato in progetti di costruzione delle frontiere 11 che implicheranno il rafforzamento delle barriere esistenti o la costruzione di nuove barriere dove non esistono barriere.

Il DOD non ha specificato dove sarebbero stati costruiti i progetti di barriera, ma ha affermato che i progetti venivano realizzati su terreni di proprietà del DOD o di un'altra agenzia federale. La costruzione di barriere su terreni di proprietà di DOD inizierà probabilmente tra 130 e 145 giorni.

La seconda parte di $ 1.8 miliardi da progetti militari nazionali differiti sarà resa disponibile solo se necessario.

Secondo il Military Times, circa il servizio attivo di 3,000 e le truppe della Guardia nazionale di 2,000 sono già schierate al confine meridionale per aiutare il Dipartimento del servizio nazionale con sorveglianza, detenzione di migranti ed elaborazione delle richieste di asilo.

Battaglie di finanziamento del muro di confine

La costruzione di un muro di confine tra gli Stati Uniti e il Messico è stata una delle promesse della campagna centrale del presidente Trump, ma ha incontrato una forte opposizione da parte di attivisti, organizzazioni per i diritti e politici eletti che si sono rifiutati di autorizzare finanziamenti per la costruzione di muri di confine.

Il disaccordo sui fondi per la costruzione di un muro di confine ha portato alla chiusura del governo più lunga della storia, una chiusura del governo di 35 giorno da dicembre 2018 a gennaio 2019. Il disaccordo derivava dalla richiesta di Trump di $ 5 miliardi per finanziare un muro di frontiera che i democratici di casa si rifiutavano di finanziare, considerando la richiesta uno spreco di denaro dei contribuenti e un mezzo inefficace per affrontare le questioni al confine meridionale.

La chiusura è terminata dopo che il Congresso gli ha concesso $ 1.4 miliardi di fondi di confine, molto meno di $ 5.7 miliardi che stava chiedendo.

A febbraio, in seguito alla chiusura del governo, Trump ha dichiarato un'emergenza nazionale al confine meridionale degli Stati Uniti nel tentativo di accedere a $ 8 miliardi di fondi per il muro del confine meridionale.

In risposta, il Congresso ha approvato con successo una risoluzione che ha annullato la dichiarazione di emergenza di Trump alla quale Trump ha risposto ponendo il veto alla risoluzione del Congresso. Per ribaltare il veto di Trump, il Congresso aveva bisogno di approvare nuovamente la risoluzione per porre fine alla dichiarazione di emergenza di Trump, ma con un margine di voto più elevato, ma il Congresso non era all'altezza della maggioranza dei due terzi necessaria.

Almeno sei cause separate sono state presentate in risposta alla dichiarazione di emergenza di Trump. Una delle cause è stata intentata da una coalizione di venti stati che hanno contestato l'uso da parte di Trump di una dichiarazione di emergenza per finanziare il muro di frontiera, definendo l'atto "incostituzionale" e una pericolosa estensione di poteri presidenziali non controllati.

"La California è unita contro la presa di denaro del presidente Trump per finanziare il suo muro costoso e inefficace, che ha promesso che sarebbe stato pagato dal Messico", California Gavin Newsom ha detto in una dichiarazione al momento. "Questo finanziamento dovrebbe essere speso come previsto: sostenere le forze dell'ordine locali e combattere il traffico di droga".

Regole della Corte suprema a favore di Trump

L'annuncio del DOD mercoledì di differire i fondi militari nei progetti di muro di frontiera arriva dopo una grande vittoria per l'amministrazione Trump lo scorso luglio, quando una sentenza della Corte suprema ha concesso all'amministrazione Trump il via libera per andare avanti e utilizzare i fondi militari per la costruzione delle frontiere.

"Wow! Grande VITTORIA sul muro. La Corte Suprema degli Stati Uniti ribalta l'ingiunzione del tribunale inferiore, permettendo al Southern Border Wall di procedere. Grande vittoria per la sicurezza delle frontiere e lo stato di diritto! ” tweeted Trump dopo l'annuncio del verdetto.

L'ACLU aveva intentato causa per conto del Sierra Club e della Southern Border Communities Coalition, che avevano sfidato l'uso di fondi militari per progetti di frontiera. Due tribunali inferiori, tra cui un tribunale d'appello, avevano congelato $ 2.5 miliardi di fondi DOD stanziati per il muro di frontiera mentre erano pendenti azioni legali, ma la decisione della Corte Suprema ha annullato i tribunali inferiori, liberando i fondi.

Come Peter Castagno aveva precedentemente scritto per Citizen Truth, la Corte ha giudicato 5-4 secondo linee partigiane, con il giudice Ginsburg, il giudice Sotomayor e il giudice Kagan che hanno respinto la sentenza e il giudice Breyer ha in parte dissentito. I cinque giudici conservatori non hanno offerto ampie motivazioni legali per la loro decisione, ma ha scritto "In questa fase il governo ha dimostrato in modo sufficiente che i querelanti non hanno alcun motivo di azione per ottenere il controllo della conformità del segretario ad interim".

L'ACLU ha condannato la sentenza e ha promesso di combattere la decisione della Corte suprema.

"Le comunità di frontiera, l'ambiente e la separazione dei poteri della nostra Costituzione saranno permanentemente danneggiate se Trump dovesse sottrarsi al saccheggio di fondi militari per un muro di frontiera xenofobo negato dal Congresso", ha dichiarato Dror Ladin, avvocato dello staff dell'ACLU.

Il miliardo di dollari 2.5 per il muro di frontiera liberato dopo la sentenza della Corte suprema di luglio si aggiunge ai miliardi di dollari 3.6 provenienti da progetti di costruzione militare differiti di DOD.

Preoccupazioni ambientali

I gruppi ambientalisti hanno anche intentato azioni legali e hanno cercato di fermare la costruzione del muro di confine sulla base del danno ecologico causato dall'erezione di barriere fisiche attraverso la terra.

Lo scorso febbraio il gruppo di difesa Public Citizen ha intentato una causa a nome di tre proprietari terrieri del Texas a cui è stato detto che il governo avrebbe costruito il muro sulla loro terra se i fondi fossero stati resi disponibili e la Frontera Audubon Society in risposta alla dichiarazione di emergenza di Trump.

Un articolo di 2018 di luglio pubblicato su BioScience, scritto da due scienziati e sostenuto da 3000, ha più messo in guardia dalle terribili conseguenze per gli animali e il terreno della costruzione di barriere fisiche attraverso aree così ecologicamente interconnesse e diverse come la regione di confine tra Stati Uniti e Messico.

"Qualsiasi costruzione sostanziale costringe ordinariamente le popolazioni all'estinzione direttamente con la distruzione totale del loro habitat o riducendo le dimensioni della popolazione o limitando l'accesso alle aree critiche richieste stagionalmente. Ogni volta che vedi costruire un centro commerciale, un aeroporto o un complesso residenziale, puoi essere sicuro che la biodiversità sta soffrendo. Molte centinaia di chilometri di mura di confine e le relative infrastrutture di costruzione e manutenzione sarebbero un crimine contro la biodiversità " l'autore dello studio Paul Ehrlich ha dichiarato al rapporto di Stanford.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Lauren von Bernuth

Lauren è uno dei co-fondatori di Citizen Truth. Si è laureata in economia politica presso la Tulane University. Trascorre gli anni seguenti a fare il giro del mondo e ad avviare un'attività ecologica nel settore della salute e del benessere. Ha trovato la sua strada verso la politica e ha scoperto la passione per il giornalismo dedicato a trovare la verità.

    1

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.