Digitare per la ricerca

Stati Uniti

La violenza della droga costringe i militari messicani a disarmare l'intera polizia di Acapulco

Bandiera del Messico, Acapulco è stata invasa dalla violenza armata
(Immagine via Pixabay)

L'influenza e la corruzione della droga si sono diffuse tra diverse autorità di polizia messicana locali e regionali, costringendo il governo a sciogliere intere agenzie.

Il governo messicano ha schierato l'esercito per assumere le funzioni di polizia nella famosa località turistica di Acapulco. L'intera polizia della città fu disarmata e tutte le armi, le radio e i giubbotti antiproiettile furono sequestrati. Tutti gli agenti del dipartimento di polizia sono attualmente sottoposti a controlli di background, con due comandanti accusati di omicidio.

Le autorità messicane hanno fatto questo passo di fronte all'escalation della violenza nella droga a Acapulco, una città balneare del sud del Messico. Il governo dice che le forze di polizia sono state rilevate dalle bande di droga. Le autorità accusano il dipartimento di polizia di "completa inazione ... nel combattere l'ondata criminale".

Livelli di crimine in Acapulco chiamato paragonabile a Siria e Iraq

Una città di circa 800,000 residenti, Acapulco registra un tasso di omicidi di 103 per persone 100,000 che è considerato uno dei tassi più alti nel paese e nel mondo. La CIA ha dichiarato che i livelli di criminalità ad Acapulco sono paragonabili a quelli della Siria, dell'Iraq e di altre zone di guerra. Secondo The Independent, corpi di vittime vengono scaricati sulle spiagge o lasciati appesi ai ponti.

Con l'acquisizione militare, i soldati e la polizia di stato intraprenderanno attività di applicazione della legge ad Acapulco. Il tasso di criminalità e le attività dei gruppi armati militanti nello stato di Guerrero hanno indotto il governo degli Stati Uniti a inviare un avvertimento di viaggio ai cittadini americani per stare lontano dalla regione.

La violenza sulle droghe costringe l'acquisizione di diverse agenzie di polizia messicana

Questa non è la prima volta che il governo messicano ha disarmato e sciolto un dipartimento di polizia locale per l'infiltrazione dei signori della droga. Secondo quanto riferito, l'influenza e la corruzione della droga si sono diffuse tra diverse autorità di polizia locali e regionali, costringendo il governo a spesso sciogliere le forze dell'ordine. Diverse città dello stato di Guerrero hanno fatto disarmare la polizia, ma Acapulco è la città più grande a subire le drastiche misure.

Da quando 2011, la maggior parte delle forze di polizia locali nello stato settentrionale di Tamaulipas sono state sciolte. Tamaulipas è una delle regioni in cui la violenza della droga è più dilagante. La polizia locale in Messico è sottopagata e spesso ha poca formazione, rendendoli frequenti bersagli di potenti cartelli della droga che offrono enormi tangenti per comprometterli. I cartelli minacceranno di nuocere o addirittura di uccidere gli agenti di polizia.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.