Digitare per la ricerca

CULTURA TRENDING-CULTURA

Ellen annuncia i piani per diventare politici in 2020

Ellen Degeneres durante una registrazione 2008 del suo spettacolo. (Foto: RonPaulRevolt2008)
Ellen Degeneres durante una registrazione 2008 del suo spettacolo. (Foto: RonPaulRevolt2008)

"Mi interessa profondamente il nostro paese e cosa sta succedendo. E il mondo, l'ambiente e tutto ciò che sta succedendo. "

La conduttrice comica e talk show Ellen Degeneres ha recentemente dichiarato alla rivista "Variety" che intende "diventare politica" in 2020 - userà il suo famoso talk show come piattaforma?

Con le prossime elezioni presidenziali in arrivo il prossimo anno - e così tanti problemi con i pulsanti in arrivo - la posta in gioco è più alta che mai. Chiaramente, il catalizzatore di tutto questo è la presidenza polarizzante di Donald Trump nel suo primo mandato alla Casa Bianca.

Forse è per questo che l'amato comico sente il bisogno di esercitare la sua considerevole influenza sulla sua piattaforma pubblica.

"Mi interessa profondamente il nostro paese e cosa sta succedendo", ha detto Degeneres "Varietà"Promuovendo la sua nuova commedia speciale Netflix," Relatable ". "E il mondo, l'ambiente e tutto ciò che sta succedendo. Ho le mie opinioni Cerco di non farlo entrare. Non sono un comico politico. Sono politico ma non sono il tipo di persona che parlerà di politica in piedi. Ma sicuramente penso che abbiamo bisogno di un cambiamento, e scopriremo chi è quella persona. Aspetterò e vedrò chi otterrà il voto di tutti e vedremo chi mi cade dietro. Avrei un candidato, ma aspetterò ".

Sebbene il commediante abbia davvero evitato la politica nel suo lungo talk show diurno, DeGeneres ha recentemente invitato diversi candidati a discutere i loro piani, tra cui Cory Booker e la prima speranza presidenziale apertamente gay, Pete Buttigieg.

Degeneres ha anche invitato l'ex presidente Barack Obama e sua moglie, l'ex first lady Michelle Obama, nel suo spettacolo in passato.

Barack ha premiato Degeneres con la Presidential Medal of Freedom in 2016, il più alto onore civile della nazione, riconoscendo coloro che hanno dato un contributo culturale significativo alla nazione.

Da quando "The Ellen Degeneres Show" ha debuttato su 2003, è stato un successo di pubblico e ha vinto oltre cinquanta Daytime Emmy Awards. Rinnovata almeno fino a 2020, Degeneres ha rivelato che non ha intenzione di terminare il suo talk show in qualsiasi momento, lasciandolo aperto a come si sente "in pochi anni".

In passato, il comico ha espresso pubblicamente il sostegno per alcune cause come il boicottaggio degli hotel di proprietà del Sultano del Brunei, in risposta alla persecuzione di persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender e queer (LGBTQ) nel suo paese.

La stella premio Oscar George Clooney ha guidato la carica a boicottare tali aziende che comprendevano l'Hotel Beverly Hills. Successivamente, il Sultano del Brunei mise fine alla pena di morte del suo paese per le persone accusate di aver praticato sesso omosessuale. Dopo solo un mese di pressioni internazionali e boicottaggi, è stato visto come una delle più grandi vittorie più importanti per gli attivisti LGBTQ nella memoria recente.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:

Potrebbe piacerti anche

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.