Digitare per la ricerca

NOTIZIE PEER

Entourage Effect: il potere dietro i vantaggi dei prodotti CBD

donna che ingerisce olio essenziale
(Foto: realizzato da canapa)
(Tutti gli articoli Peer News sono presentati da lettori di Citizen Truth e non riflettono le opinioni di CT. Peer News è un misto di opinioni, commenti e notizie. Gli articoli sono revisionati e devono soddisfare le linee guida di base, ma CT non garantisce l'accuratezza delle dichiarazioni fatti o argomenti presentati. Siamo orgogliosi di condividere le tue storie, condividi il tuo qui.)

Come faccio a sapere se il mio prodotto CBD ha l'effetto Entourage?

È così facile farsi prendere dall'eccitazione che circonda la presenza sempre crescente di prodotti a base di CBD nei negozi di salute e benessere. Come ogni nuovo prodotto acquistato, è importante controllare l'etichetta. Ci sono molte informazioni raccontanti su di loro, incluso se il prodotto ha l'effetto entourage.

Ora, la maggior parte dei prodotti CBD non dirà apertamente "Incluso l'effetto Entourage". Invece, cercherai altre parole che classifichino il tipo di prodotto CBD che stai acquistando. Sebbene tutti abbiano i propri vantaggi, ognuno di essi ha un diverso livello di potenza. Ecco alcuni termini a cui prestare attenzione quando acquisti i prodotti di CBD di alta qualità.

spettro completo vs isolato vs spettro ampio

Olio di CBD a spettro completo

Lo spettro completo è la terminologia da cercare quando si cerca un prodotto che ha l'effetto entourage. I prodotti CBD che sono veramente a spettro completo vengono estratti mantenendo l'integrità di altrettanti sinergici per quanto possibile, incluso il tetraidrocannabinolo (THC), pertanto, l'olio di CBD derivato dalla canapa avrà livelli di THC fino a .3% per legge.

La sua bassa concentrazione di questa molecola rende il prodotto non inebriante. Tuttavia, con THC nell'equazione, sono presenti tutti i cannabinoidi. Tutti i cannabinoidi considerati sono la base dell'effetto entourage e ciò che rende l'olio di CBD a spettro completo uno dei prodotti di canapa di alta qualità sul mercato.

Quindi, se stai acquistando olio di CBD, ed è etichettato come spettro completo e zero THC ... non è spettro completo.

Olio di CBD ad ampio spettro

L'olio di CBD ad ampio spettro ha anche l'effetto entourage, per la maggior parte. Tuttavia, la formula probabilmente non è potente come l'estratto di canapa a spettro completo. La ragione di ciò è che l'olio di CBD ad ampio spettro contiene poco o nessun THC.

Dopo il processo di estrazione, alcune aziende rimuoveranno il THC dal prodotto finale. Tuttavia, i restanti cannabinoidi rimangono nella formula, pertanto a volte un ampio spettro può anche essere tecnicamente completo, a seconda della formula. Poiché i livelli di THC sono così bassi nella canapa per cominciare, le differenze sono minime. Tuttavia, l'olio di CBD ad ampio spettro potrebbe non essere biodisponibile o vantaggioso quanto lo spettro completo.

CBD isolato

Quando vedi per la prima volta le parole "isolato CBD", potresti interpretare che il prodotto è una potente dose di questo cannabinoide. Mentre ci sono vantaggi nell'utilizzo dell'isolato di CBD, stai legittimamente acquistando CBD isolato da altri composti di canapa. Ciò significa che non ci sono cannabinoidi aggiuntivi nella formula. Pertanto, se acquisti un isolato di CBD, molto probabilmente non sperimenterai i benefici dell'effetto entourage.

Il vantaggio dell'isolato di CBD, tuttavia, è che è completamente privo di THC, e quindi chiunque abbia bisogno di evitare qualsiasi quantità di THC può sentirsi sicuro prendendo questo prodotto in quanto non causerà un test del farmaco THC fallito.

tricomes

CBD, THC e l'effetto Entourage

Se passi la mano su un fiore di canapa, noterai che microscopici peli galleggiano nell'atmosfera. Questi sono conosciuti come tricomi. Come i follicoli piliferi umani, i tricomi hanno ghiandole. All'interno di queste ghiandole si trovano composti chimici che rendono la cannabis una delle piante più singolari su questa terra: i cannabinoidi.

La ricerca indica che ci sono Fitocannabinoidi noti 113 in registrazione. Ogni cannabinoide ha la sua struttura molecolare che gli consente di interagire con i nostri corpi sistema endocannabinoide nel suo modo unico.

I due cannabinoidi più comunemente conosciuti sono THC e cannabidiolo (CBD). Il THC è il cannabinoide che si trova principalmente nella marijuana. È la ragione per cui la pianta ha proprietà inebrianti. Tuttavia, ci sono basse dosi di THC presenti anche nella canapa.

Secondo la legge federale, tutti gli estratti di canapa devono essere formulati usando piante di canapa con una concentrazione di THC pari o inferiore a 0.3%. Altrimenti, il prodotto è tecnicamente considerato marijuana. Invece di livelli più alti di THC, le piante di canapa sono abbondanti di CBD.

Il CBD è responsabile dell'apertura degli occhi dei media mainstream perché questo cannabinoide mostra una litania di effetti collaterali benefici, nessuno dei quali provoca un'esperienza che altera la mente. Detto questo, il CBD non fa tutto questo lavoro benefico per il tuo sistema endocannabinoide da solo. Si cavalca con un piccolo aiuto dai suoi amici.

cannabinoidi ad effetto entourage

L'effetto Entourage e i cannabinoidi

Mentre ci sono benefici per THC e CBD, non otterrai i massimi risultati senza gli altri fitocannabinoidi 111 scoperti dall'umanità. La ricerca sull'effetto entourage esamina principalmente come il THC e il CBD interagiscono con altri composti chimici presenti nella canapa. Tuttavia, sono stati condotti studi e ricerche su diversi fitocannabinoidi e sui loro potenziali benefici.

Mentre nelle loro fasi iniziali, gli studi sono promettenti. Queste prime analisi danno anche credito al fatto che esiste l'effetto entourage e che questo fenomeno gioca un ruolo vitale nel trarre il massimo beneficio dall'estratto di canapa.

Cannabichromene (CBC)

Come CBD, CBC non sembra suscitare un'esperienza inebriante. Questo cannabinoide mostra anche di essere antagonisti dei nostri recettori TRPV1 e TRPA1. Questi recettori svolgono un ruolo nella nostra percezione del dolore. Inoltre, i primi studi riportano che la CBC potrebbe essere potenzialmente benefico nella neurogenesi.

Cannabinolo (CBN)

Questo cannabinoide ha iniziato a fare ondate nella comunità scientifica per il suo possibili effetti sedativi. Il nostro corpo converte il THC in CBN. Sebbene non sia psicoattivo o inebriante, il modo in cui il CBN interagisce con il recettore CB1 può essere il motivo per cui quelli esposti al THC ottengono quegli occhi assonnati. Gli studi preliminari sul sonno con CBN sono promettenti per coloro che cercano un aiuto per dormire che non forma l'abitudine.

Acido cannabidiolico (CBDA)

Il CBDA è il precursore del CBD. Come il CBD, l'obiettivo principale del CBDA è portare l'omeostasi al sistema. La ricerca sul CBDA mostra che questo cannabinoide inibisce il Enzima COX-2. Di conseguenza, il CBDA può potenzialmente essere un potente antinfiammatorio.

Acido tetraidrocannabinolico (TCHA)

Quando la pressione viene esercitata sul THCA, si converte in THC. Mentre la ricerca su questo cannabinoide è ancora agli inizi, ci sono molti risultati promettenti su questa molecola. aneddotico prove indicano THCA potenzialmente con proprietà neuroprotettive. Grazie all'effetto entourage, THCA e CBC possono svolgere un ruolo nel potenziare le funzioni cerebrali.

Cannabigerolo (CBG)

Mentre ci sono tracce minime di CBG nella canapa, sia il THC che il CBD iniziano come questo cannabinoide essenziale. Il CBG è suddiviso in CBGA, che poi si dirama in CBDA o THCA. Alla fine, diventa uno dei due cannabinoidi più associati alla cannabis.

Tetraidrocannabivarin (THCV)

Questo cannabinoide si trova in piccole dosi nella canapa. Ha capacità inebrianti. Tuttavia, la ricerca indica che può aiutare con disturbi cerebrali, inclusa l'epilessia. Grazie all'effetto entourage, molti degli effetti collaterali inebrianti sono compensati, consentendo all'utente dell'estratto di canapa di sperimentare gli altri benefici del THCV.

Mentre i cannabinoidi svolgono un ruolo enorme nel modo in cui l'effetto entourage funziona, c'è un'altra componente critica di questo fenomeno scientifico. Questi composti vivono anche all'interno delle ghiandole del tricoma e sono legati dagli oli volatili della pianta di canapa. Sono noti come terpeni e sono i composti chimici responsabili della scienza alla base dell'aromaterapia.

terpeni

Cosa sono i terpeni?

Mentre i cannabinoidi ottengono gran parte del merito per i benefici dell'estratto di canapa, non funzionano da soli. In un vero sforzo di gruppo, anche altri composti chimici all'interno della pianta di canapa beneficiano di questa relazione simbiotica.

Quando viene esercitata una pressione su una pianta di canapa (come durante l'estrazione della canapa), i tricomi si rompono. Di conseguenza, i tricomi rilasciano oli aromatici nell'atmosfera. I composti che causano questi profumi sono noti come terpeni.

I cannabinoidi sono sinonimo di cannabis. Tuttavia, i terpeni sono presenti in ogni pianta. I composti profumati sono un sottoprodotto dell'evoluzione biologica. Per sopravvivere ai giorni nostri, le piante avevano bisogno di sviluppare meccanismi di difesa che impedissero a insetti e batteri di distruggere le colture.

Le piante hanno sviluppato terpeni come mezzo per respingere i predatori. Tuttavia, i loro odori dolci attirano impollinatori come uccelli, api e anche umani. Ogni specie di pianta non estinta oggi ha perfezionato il suo profumo che consentirebbe al genere di prosperare. Grazie a questi terpeni, anche gli esseri umani possono ora prosperare.

L'effetto Entourage e i terpeni

La ricerca indica che i terpeni svolgono un ruolo critico nel Effetto Entourage. Un'analisi ha affermato che "l'allevamento selettivo di chemiotipi specifici per alto terpenoide e alto fitocannabinoide è diventato quindi un obiettivo razionale che può portare a nuovi approcci a tali disturbi come depressione resistente al trattamento, ansia, dipendenza da farmaci, demenza e un panoplia di disturbi dermatologici, nonché applicazioni industriali come pesticidi e antisettici più sicuri. "

Esistono oltre X terpeni 100 nella cannabis. Ecco i composti aromatici terpenici che si trovano comunemente nella canapa.

myrcene

Questo composto chimico si trova in genere in piante aspre come mango, citronella e foglie di alloro. Gli studi su questo terpene hanno dimostrato che esibisce forte antibatterico e antimicrobico funzionalità. In termini di effetto entourage, il mircene ha dimostrato di esasperare gli effetti del THC.

Infine, questo composto tiene d'occhio il resto dell'entourage. La ricerca sul mircene suggerisce che questo composto combatte la resistenza nel barriera del sangue-cervello. Pertanto, apre la porta ad altri cannabinoidi e terpeni per raggiungere più aree del sistema endocannabinoide.

cariofillene

Il Caryophyllene è un profumo speziato che si trova in chiodi di garofano, pepe nero e luppolo. Non è noto per avere effetti inebrianti. Però, studi sul cariofillene suggerisce che questo composto è efficace nel potenziare le potenziali capacità antispasmatiche e antinfiammatorie dell'estratto di canapa. Questi benefici rendono il cariofillene un must per gli atleti che ne hanno bisogno CBD per recupero.

linalolo

Uno dei terpeni più ricercati, il linalolo è responsabile del profumo floreale di lavanda, rosa e camomilla romana. Svolge inoltre un ruolo cruciale nell'effetto entourage, promuovendo un impatto sedativo sul sistema. La ricerca indica che questo terpene aiuta aumentare la produzione di GABA, un neurotrasmettitore calmante nel cervello. Pertanto, linalool è essenziale per regolare i modelli di sonno e può promuovere il benessere mentale.

Inoltre, linalool ha mostrato molte promesse ringiovanire le cellule della pelle. In combinazione con altri terpeni come il limonene e con i cannabinoidi come Estratto di canapa CBD è una grande aggiunta al regime di bellezza di chiunque.

pinene

Come suggerisce il nome, questo olio essenziale è responsabile del profumo spumeggiante che si trova nella canapa, negli aghi di pino e nella salvia. La ricerca sul pinene è promettente supportare la funzione cognitiva. In effetti, il pinene aiuta a contrastare le capacità psicoattive del THC. Questa azione consente al corpo di raccogliere ancora benefici non alteranti della mente del THC. Infine, il pinene aiuta a mantenere robusto l'entourage nell'effetto entourage formando altri terpeni, incluso il limonene.

limonene

Gli agrumi possono ringraziare questo terpene per il suo profumo distinto. Tuttavia, gli utenti di CBD possono ringraziare il limonene per gli effetti energizzanti della pianta di canapa. limonene viene rapidamente assorbito dal flusso sanguigno, rendendolo così benefico per coloro che usano Tinture CBD per una scossa di auto-cura fitocannabinoide. In perfetto stile entourage, il limonene aiuta anche il corpo ad assorbire altri terpeni.

umulene

Questo composto è responsabile del profumo simile al legno presente in chiodi di garofano, luppolo e coriandolo. L'umulene interagisce comunemente con il cariofillene. La ricerca indica che i due aumentano il potenziale reciproco effetti anti-infiammatori.

Come sperimentare l'effetto Entourage con l'Estratto di Canapa

Solo perché ha CBD sull'etichetta non significa che sperimenterai l'effetto entourage. È essenziale che il tuo prodotto sia olio di canapa a spettro completo o ad ampio spettro. Quando vedi queste parole, significa che l'intera pianta di canapa è stata inclusa durante il processo di estrazione.

Ogni parte della pianta di canapa è unica e richiede diversi nutrienti per svolgere il loro scopo per la sopravvivenza della pianta. Gli steli, i semi e le foglie di canapa hanno concentrazioni variabili di aminoacidi, terpeni e cannabinoidi. L'utilizzo dell'intero impianto non è solo più sostenibile; può effettivamente arricchire la formula generale.

La ricerca indica che cannabinoidi e terpeni possono essere aumentati naturalmente durante il processo di crescita. Queste piante sostenibili richiedono luce in eccesso per aumentare il numero di cannabinoidi. Tuttavia, grazie alle leggi federali, queste pratiche possono anche rendere più difficile la scelta di un'azienda di CBD.

Opta per un'azienda o un marchio CBD che lavora con agricoltori conformi a Farm Bill e coltiva la canapa ricca di fitocannabinoidi. Il modo migliore per verificarlo è quello di richiedere o rivedere sempre il test di laboratorio o il certificato di analisi (COA) per ciascun prodotto CBD acquistato.

Justine Lopez

Justine Lopez è un sostenitore di uno stile di vita positivo e sano che migliora il benessere fisico e mentale. Fa parte del team editoriale di MadebyHemp.com, una piccola azienda con sede nel Michigan dedicata ad aiutare gli altri a migliorare il proprio benessere attraverso prodotti e integratori di olio di canapa di qualità CBD. (Divulgazione: gli articoli che ho presentato sono apparsi per la prima volta su MadeByhemp.com)

    1

1 Commenti

  1. Steele Honda 30 Agosto 2019

    Grazie per aver sottolineato che il CBD ha molti effetti collaterali benefici e nessuno di essi provoca esperienze che alterano la mente. Mia sorella ha preso in considerazione l'idea di provare a usare il fiore di canapa con CBD per aiutare con l'artrite perché sta peggiorando da quando il tempo sta iniziando a cambiare. Penso che sarebbe bello che abbia avuto molti effetti collaterali benefici perché poi potrebbe iniziare a sentirsi meglio e non dover passare tutto il giorno a letto perché fa così tanto male da poter tornare a vivere la sua vita.

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.