Digitare per la ricerca

CONTRO LA GUERRA MEDIO ORIENTE

"Vittoria storica" ​​come voto del Senato per porre fine al coinvolgimento degli Stati Uniti nella "Guerra non autorizzata" nello Yemen

Foto delle truppe dello Yemen che si preparano ad affrontare i ribelli Houthi nella guerra dello Yemen.
Le truppe yemenite si preparano a riconquistare una rotta cruciale per la fornitura di Houthi nella guerra dello Yemen lo scorso agosto. Immagine via YouTube.

"Questo voto diminuisce immediatamente il sostegno politico USA alla guerra e mette più pressione sull'Arabia Saudita e sugli Emirati Arabi Uniti per porre fine alle loro brutali tattiche e negoziare la fine della guerra".

(Common Dreams) Dopo aver sconfitto due emendamenti dell'ultimo minuto dal senatore ultravioletto Tom Cotton (R-Ark.) Che avrebbe avuto completamente sventrato il provvedimento, il Senato di giovedì, ha superato in modo schiacciante la risoluzione del Sen. Bernie Sanders (I-Vt.) di porre fine al sostegno militare degli Stati Uniti per l'assalto millenario dello Yemen all'Arabia Saudita con un voto bipartisan di 56-41.

Il voto - che segna la prima volta in cui il Senato ha approvato una risoluzione dei poteri di guerra - è stato applaudito dai gruppi contro la guerra come un primo passo importante verso la fine della complicità dell'America nella peggiore crisi umanitaria del mondo.

"Oggi, il Senato ha inviato il segnale più forte ancora che l'America deve smettere di permettere la morte per fame dei bambini".
-Kate Gould, comitato degli amici sulla legislazione nazionale

"Questo voto diminuisce immediatamente il sostegno politico USA alla guerra e mette più pressione sull'Arabia Saudita e sugli Emirati Arabi Uniti per porre fine alle loro brutali tattiche e negoziare la fine della guerra", ha detto Paul Kawika Martin, direttore senior per la politica e la politica di Peace Action. affari.

Martin ha aggiunto che il passaggio della risoluzione di Sanders - che è stato anche sponsorizzato da Sens. Chris Murphy (D-Conn.) E Mike Lee (R-Utah) - "è una testimonianza del potere dell'attivismo politico, e un promemoria che noi deve continuare la lotta per una politica estera giusta e responsabile, perché quella lotta fa la differenza ".

Nonostante il fatto che-con l'aiuto di cinque democratici-il GOP è riuscito a far passare una norma che uccide effettivamente la possibilità di un voto della Camera sulla risoluzione delle Potenze militari dello Yemen quest'anno, Sanders ha comunque celebrato il voto come una "vittoria storica" ​​nella lotta per porre fine al ruolo principale dell'America nell'assalto guidato dai sauditi sullo Yemen.

In una dichiarazione, Kate Gould, direttrice legislativa per la politica mediorientale presso il Comitato degli amici sulla legislazione nazionale, ha detto che la leadership democratica della Camera entrante dovrà "impegnarsi a votare all'inizio di gennaio per porre fine al sostegno a questa guerra".

Se il provvedimento supera la Camera l'anno prossimo, dovrà passare nuovamente il Senato prima di raggiungere la scrivania del presidente Donald Trump.

"Oggi, il Senato ha inviato il segnale più forte che l'America deve smettere di permettere la fame dei bambini", ha concluso Gould.

In un video postato su Twitter dopo il voto di giovedì, Murphy ha promesso di continuare a lottare per il passaggio completo della risoluzione nel prossimo Congresso:

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Ospite Messaggio

Citizen Truth pubblica articoli con il permesso di una varietà di siti di notizie, organizzazioni di difesa e gruppi di controllo. Scegliamo articoli che riteniamo siano informativi e di interesse per i nostri lettori. Gli articoli scelti a volte contengono un misto di opinioni e notizie, tali opinioni sono quelle degli autori e non riflettono le opinioni di Citizen Truth.

    1

Potrebbe piacerti anche

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.