Digitare per la ricerca

VETRINA POLIZIA / CARCERE

L'arresto di Jeffrey Epstein potrebbe portare a una vasta rete di ricchi e potenti

Con un nuovo caso contro il socialite miliardario Jeffrey Epstein, un who's who di politici, celebrità, intellettuali, reali e altro potrebbe cadere nelle indagini sull'anello di prostituzione infantile di Epstein.

Il finanziere miliardario Jeffrey Epstein è stato arrestato nel corso del fine settimana dalle autorità federali sulle accuse di traffico sessuale di minori, richiamando l'attenzione sui suoi numerosi legami con potenti personalità pubbliche tra cui il presidente Trump, l'ex presidente Bill Clinton, l'avvocato Alan Dershowitz, il principe Andrea e altri.

"Chiunque abbia contatti con ragazze minorenni alla residenza o alle feste di Epstein dovrebbe essere preoccupato di essere coinvolto nelle presunte attività criminali di Epstein che coinvolgono tanti giovani e vulnerabili minori", ha detto l'avvocato Gloria Allred al Il Washington Post.

Conferenza stampa di New York che annuncia le accuse di traffico sessuale contro Jeffrey Epstein. (Foto: YouTube)

Conferenza stampa di New York che annuncia le accuse di traffico sessuale contro Jeffrey Epstein. (Foto: YouTube)

Epstein, chi dichiarato non colpevole, affronta 45 anni in prigione. L'FBI ha utilizzato un piede di porco per eseguire un mandato di perquisizione nella residenza di Manhattan del finanziere di alto profilo sabato, ricerca una "vasta raccolta di fotografie oscene di donne o ragazze dall'aspetto giovane".

Secondo Daily Beast, il mandato di perquisizione "suggerisce che probabilmente avevano motivo di credere che ci fosse una condotta più recente che si verificava lì e / o che le prove dei suoi crimini passati sarebbero state scoperte lì molti anni dopo. Quella ricerca potrebbe produrre nuove importanti prove. "

Sweetheart Deal 2008 di Epstein

Epstein è stata una molestatrice sessuale registrata da quando si è dichiarata colpevole di aver sollecitato una "prostituta minorenne" (l'eufemismo legale è fuorviante dato il fatto che un bambino non può essere una prostituta) in 2008, in parte di un patteggiamento ampiamente considerato come un aborto spontaneo di giustizia.

A quel tempo, Epstein si trovava di fronte alle accuse di abusi sessuali almeno 40 ragazze adolescenti. Era determinato dall'FBI ad aver cospirato per persuadere i minori a prostituirsi e trasportarli attraverso linee di stato per condotta sessuale illegale - accuse che avrebbero potuto giustificare l'ergastolo e indagini più approfondite sulla rete di abilitanti e complici di Epstein.

Invece di essere mandato nella prigione di stato, a Epstein sono stati dati solo 13 mesi in una stanza privata nella prigione della contea di Palm Beach e "privilegi di rilascio lavoro" che gli hanno permesso di lasciare la prigione sei giorni alla settimana, 12 ore al giorno, per lavorare in un ufficio confortevole. Secondo il Miami HeraldLe regole del dipartimento dello sceriffo stabiliscono chiaramente che gli autori di reati sessuali non sono qualificati per l'uscita dal lavoro.

L'attuale segretario laburista Alexander Acosta, che era il principale procuratore federale di Miami accusato del caso, si trova di fronte a richieste di dimissioni per il suo ruolo nell'elaborare l'affare fastidiosamente clemente con gli avvocati di Epstein.

Alexander Acosta parla al CPAC 2018 a National Harbor, nel Maryland.

Alexander Acosta parla al CPAC 2018 a National Harbor, nel Maryland. (Foto: Gage Skidmore)

Probabilmente non si saprà mai quante ragazze sono state violentate e abusate nell'anello di traffico sessuale di Epstein, ma il Miami Herald identificato quasi vittime 80, la maggior parte dei quali erano tra i tempi di 13 e 16 e elencati come "Jane Doe" nei documenti giudiziari per proteggere le loro identità.

"Abbiamo avuto vittime che non si conoscevano, non si sono mai incontrate e praticamente tutte hanno raccontato in modo indipendente la stessa storia", ha detto il capo della polizia di Palm Beach, Michael Reiter, che ha detto al Miami Herald le prove a sostegno delle storie delle ragazze erano "schiaccianti".

Julie K. Brown, la giornalista dietro il Indagine di Miami Herald Nell'accusa 2008, la maggior parte delle vittime proveniva da famiglie danneggiate ed era particolarmente vulnerabile alle minacce e all'estorsione finanziaria. "Molte delle ragazze erano ad un passo dal senzatetto", scrisse Brown.

"La cospirazione tra il governo e Epstein è stata davvero 'scopriamo un modo per far sparire il tutto nel modo più silenzioso possibile'" disse l'avvocato Brad Edwards, che ha rappresentato diverse ragazze nel caso. "Non consultando mai le vittime e tenendole segrete, ha dimostrato che qualcuno con i soldi può comprare la sua strada da qualsiasi cosa".

Secondo Miami Herald, l'anormale accordo di non-prosecuzione tra Acosta e l'avvocato difensore di Epstein, Jay Lefkowitz, è stato forgiato privatamente durante una riunione dei due avvocati in un hotel a West Palm Beach, 70, miglia da Miami. Le e-mail interne mostrano che l'accordo è stato fatto segretamente per impedire alle vittime e alla stampa di obiettare e deragliare.

A febbraio, un giudice distrettuale degli Stati Uniti ha stabilito che l'accordo violava la legge sulle vittime del crimine non informando le vittime sul suo contenuto o dando loro l'opportunità di testimoniare contro di essa.

I legami di Epstein con l'attuale amministrazione di Trump

Il presidente Trump ha difeso Acosta martedì, assicurando che la sua amministrazione sarebbe stata "cerca in"Accuse di condotta illegale da parte del Segretario del lavoro nel negoziare l'accordo di patteggiamento senza informare le vittime.

Il presidente Trump ha recentemente cercato di prendere le distanze da Epstein, ma non c'è prove significative i due erano socialmente connessi almeno fino ai primi 2000. Il finanziere di alto profilo è stato un assiduo frequentatore del club Mar-A-Lago di Trump per anni e Trump era presente in molti eventi sociali di Epstein negli ultimi 1990 e nei primi 2000.

"Conosco Jeff da quindici anni. Ragazzo fantastico ", ha detto Trump New York Magazine in 2002. "È molto divertente essere con. Si dice persino che gli piacciono le belle donne tanto quanto me, e molte di loro sono più giovani. Non c'è dubbio: Jeffrey gode della sua vita sociale ".

Trump era denunciato in 2016 da una donna anonima che ha dichiarato di averla violentata in una delle orge di Epstein in 1994 quando era solo 13. Il caso, che i giornalisti hanno notato era decisamente strano, è stato abbandonato dopo che l'accusatore avrebbe ricevuto minacce di morte.

Il Procuratore Generale William Barr non si sta riutilizzando dal nuovo caso contro Epstein, nonostante le connessioni passate. Barr ha lavorato in passato a Kirkland ed Ellis, uno studio legale di spicco che ha rappresentato Epstein e Barr's padre assunto Epstein lavorava in una scuola privata privata di Manhattan negli 1970, anche se non aveva una laurea.

L'ex procuratore federale Mimi Rocah ha scritto che lo era interessato Barr potrebbe intervenire nel caso "data la condotta di Barr in passato che si comportava più come avvocato difensore di Trump che come sorvegliante della giustizia".

Numerosi funzionari pubblici hanno chiesto all'Acosta di dimettersi alla luce delle accuse.

"Come Procuratore degli Stati Uniti, si è impegnato in un accordo irragionevole con Jeffrey Epstein tenuto segreto dalle coraggiose, giovani vittime che impedivano loro di cercare giustizia," Pelosi tweeted lunedì inoltrato. "Questo era noto a @POTUS quando lo ha nominato nel governo."

Anche la figlia del relatore, Christine Pelosi, ha commentato il caso, tweeting: "Questo caso Epstein è orribile e le giovani donne meritano giustizia. È molto probabile che alcuni dei nostri favori siano implicati, ma dobbiamo seguire i fatti e lasciare che le fiches cadano dove possono - sia sui repubblicani che sui democratici ".

Potenza e influenza a bordo del Lolita Express

Epstein non solo ha eluso le accuse federali in 2008 e ha goduto di uno stile di vita da jet senza supervisione durante il decennio successivo (dove avrebbe potuto continuare il suo comportamento predatorio), ma il suo patteggiamento conteneva uno strano linguaggio che immunizzava potenziali complici dall'accusa.

Con una vasta rete di amici ricchi e potenti, così come i resoconti delle vittime che affermano che Epstein ha mandato le ragazze a servizio delle sue connessioni, è possibile che i complici che hanno evitato l'esame in 2008 siano finalmente assicurati.

Lunedì, i pubblici ministeri federali hanno consigliato a chiunque conoscesse il comportamento di Epstein di farsi avanti "piuttosto che far venire il Dipartimento di Giustizia". come dichiarato dall'ex procuratore federale Jacob Frenkel. Epstein ha ospitato numerose celebrità e politici nelle sue sontuose feste, oltre al suo jet privato, che è stato soprannominato "Lolita-express". In 2015, Gawker ha pubblicato il "piccolo libro nero" di Epstein, che registrava i nomi dei visitatori di alto profilo. Come affermato da Bloomberg:

"I nomi includono artisti ben noti, tra cui Ralph Fiennes, Alec Baldwin, David Blaine, Jimmy Buffett e Courtney Love; personaggi dei media tra cui Charlie Rose, Mike Wallace e Barbara Walters; l'ex primo ministro israeliano Ehud Barak, ex primo ministro britannico Tony Blair, industriale David Koch e il defunto amministratore delegato Salomon Brothers John Gutfreund e sua moglie, Susan. "

Uno dei nomi più preoccupanti è l'ex presidente Bill Clinton, che sinistri ha tagliato i ponti con Epstein anni fa e ha volato sul suo aereo solo quattro volte. Però, mostra i registri di volo Clinton ha registrato i voli internazionali 26 e il volo interno 1 tra Miami e New York.

"Molte di quelle volte Clinton aveva il suo servizio segreto con lui e molte volte no", ha detto il giornalista Conchita Sarnoff Fox News. "Quasi ogni volta che il nome di Clinton è nei registri dei piloti ci sono ragazze minorenni, ci sono le iniziali e ci sono nomi di molte ragazze su quell'aereo privato".

Quando è stata interrogata dal suo intervistatore se Bill Clinton ha mentito sui suoi voli sul jet privato di Epstein, Sarnoff ha risposto: "Sto dicendo, tristemente, che non sta dicendo la verità".

"Si chiama" Lolita Express "per un motivo", Virginia Giuffre, uno degli accusatori di Epstein, ha detto al Miami Herald. "Era una nave per lui abusare delle ragazze e farla franca senza che nessuno si allarmasse".

Giuffre era un'assistente spa di 15 al club di campagna Mar-A-Lago di Donald Trump a Palm Beach, quando fu presumibilmente reclutata da Ghislaine Maxwell, uno dei "fissatori" di Epstein che lo ha aiutato a trovare e addestrare nuove ragazze, a servire come schiava del sesso in 1999.

"Ci sono state volte in cui sono stato abusato fisicamente al punto che ricordo di aver paura di pensare che non sapevo se sarei sopravvissuto" Disse Giuffre.

Giuffre afferma di essere stata incaricata di reclutare nuove ragazze per Epstein, un dettaglio condiviso da più altri accusatori, ed è stato "richiesto" di avere relazioni sessuali con numerosi membri della rete di alto profilo di Epstein.

"Sulla base delle mie conoscenze di Epstein e della sua organizzazione, nonché delle discussioni con l'FBI, credo che i procuratori federali possiedano probabilmente videocassette e immagini fotografiche di me come una ragazza minorenne che fa sesso con Epstein e alcuni dei suoi potenti amici". Giuffre ha dichiarato.

La deposizione in tribunale di Giuffre ha dichiarato che è stata costretta a fare sesso con "un membro della famiglia reale britannica, il principe Andrew", che Buckingham Palace nega (c'è una foto del due insieme a Maxwell di 2001). Maxwell riferito il principe di Epstein negli 1990s, con registri di volo indicando i due frequentemente festeggiati insieme negli anni seguenti. Maggior parte polemicamente è una foto del principe Andrea in visita a Epstein a New York in 2011, dopo che la maggior parte dei suoi amici celebri l'avevano abbandonato, cosa che il palazzo non ha mai dato una spiegazione pubblica.

Foto del principe André e di una delle vittime di Epstein, Virginia Giuffre, insieme a documenti giudiziari che discutono di accuse contro Andrew. (Foto: screenshot di YouTube)

In particolare, Giuffre anche nomi Alan Dershowitz, avvocato di alto profilo, è stato uno degli uomini con cui Epstein l'ha costretta a fare sesso. Dershowitz è stato anche nominato da un'altra donna, Sarah Ransome, in una causa contro Epstein e Maxwell che sostenevano che la facessero pressione per avere rapporti sessuali con l'avvocato. Dershowitz ha negato categoricamente le affermazioni e ha chiamato le donne "bugiardi", portando Giuffre a presentare una denuncia per diffamazione contro di lui in aprile.

Dershowitz, che ha prestato servizio come avvocato per la difesa penale di Epstein, ha contribuito a negoziare il patteggiamento e la sua immunizzazione di "co-cospiratori" dall'accusa. Il famoso avvocato, che alla fine 2018 disse che lo era ancora consigliando Epstein, ha anche ha cercato di bloccare la stampa dall'accesso ai procedimenti penali.

"Stampa accesso nei procedimenti penali è un diritto fondamentale del Primo Emendamento. La mia prima argomentazione della Corte Suprema ha stabilito che: Richmond Newspapers v. Virginia 448 US555 (1980). Qualunque libertario civile dovrebbe saperlo, " ha scritto Il professore di legge di Harvard Laurence Tribe in risposta alla mossa di Dershowitz.

La mancanza di trasparenza nei confronti di uno stupratore seriale di bambini con allarmanti legami con l'élite globale ha innescato il controllo su precedenti decisioni legali.

"Documenti non sigillati mostrano Manhattan DA Cy Vance sapeva che Jeffrey Epstein avrebbe dovuto essere designato un Sex Offender di livello 3 (la classificazione più seria secondo la legge di New York), ma invece sostenne che doveva essere designato Level 1 (il meno serio)," tweeted Rebecca J. Kavanagh, difensore pubblico della città di New York. "La domanda è perché."

I nastri di ricatto

Giuffre afferma che Epstein teneva un registro delle sue relazioni sessuali con figure potenti per ricattare loro se necessario.

"I CD con l'etichetta di sicurezza di Epstein:" Young [Nome] + [Nome] "Sembra molto diverso da come hanno trovato i nastri di ricatto" tweeted l'Intercept di Ryan Grim, rispondendo a nuovi rapporti sulle scoperte dell'FBI nella residenza di Epstein a Manhattan.

In uno sviluppo inquietante, Grim ha pubblicato un articolo con l'intercettazione Martedì scorso, Epstein ha ordinato un tritacarne 53 a luglio 15, 2008, due settimane dopo essersi dichiarato colpevole di patteggiamento. Epstein in seguito ordinò una piastrina 191-sterlina e un estrattore di tappeti a marzo 11, 2019, settimane dopo che un giudice federale stabilì che l'ufficio di Acosta aveva violato la legge sui diritti dei criminali colpendo il patteggiamento senza avvisare le vittime.

"Jeffrey Epstein ha spedito un trituratore dalle Isole Vergini americane alla sua casa di Palm Beach a luglio 2008, poco dopo aver raggiunto un accordo di non-prosecuzione con l'allora procuratore statunitense Alex Acosta, record di documentazione marittima" ha scritto Grim. "Poi, nel marzo di quest'anno, poco dopo che un giudice federale della Florida ha invalidato tale accordo, Epstein ha spedito un piastrellista e un estrattore di tappeti dalle Isole Vergini alla sua casa a Manhattan, i documenti mostrano".

Ci si aspetta che i documenti classificati vengano rilasciati nelle prossime settimane, così come una più approfondita indagine sulla rete di traffico sessuale infantile di Epstein e la fonte della sua misteriosa ricchezza.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

Peter Castagno

Peter Castagno è uno scrittore freelance con un Master in International Conflict Resolution. Ha viaggiato in tutto il Medio Oriente e l'America Latina per ottenere informazioni di prima mano in alcune delle aree più problematiche del mondo e ha in programma di pubblicare il suo primo libro su 2019.

    1

Commenti

  1. Larry Stout Luglio 10, 2019

    Ottimo pezzo di giornalismo!

    Rispondi
  2. Evelina Kahn Luglio 11, 2019

    Questo è un articolo molto informativo. In attesa del libro!

    Rispondi
  3. Jackie l Freitas 10 Agosto 2019

    "Giuffre ha testimoniato che non aveva alcun contatto sessuale con Trump e non era a conoscenza del fatto che avesse mai avuto rapporti con le altre ragazze nell'orbita di Epstein."

    Eppure Clinton è volato lì almeno 26 volte. Dubito di giocare a carte.
    #ClintonBodyCount

    Rispondi
  4. Alfred E.Neumann 13 Agosto 2019

    Nelle parole di Warner Wolf….
    Andiamo al nastro video!

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.