Digitare per la ricerca

SALUTE / SCI / TECH

La malattia di Lyme è ora in tutti gli Stati 50, il riscaldamento globale è il colpevole?

Immagine del segno di spunta nero come larva, ninfa e maschio adulto.
Da sinistra a destra: larva nera, ninfa, femmina adulta e maschio adulto. Quando il segno di spunta nero è nella sua fase di ninfa, il rischio di trasmissione della malattia di Lyme è il più grande. Immagine via Fairfax County, VA Flickr

La malattia di Lyme e altre malattie trasmesse da insetti si stanno diffondendo in nuove regioni degli Stati Uniti e infettando le persone ad un ritmo maggiore. Molti ambientalisti e scienziati ritengono che il riscaldamento globale sia il colpevole.

Malattia di Lyme ora in tutti gli stati 50

A rapporto rilasciato da Quest Diagnostics ha confermato che la malattia di Lyme ha ormai raggiunto tutti gli Stati Uniti continentali 50.

Il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) degli Stati Uniti riconosce la crescente minaccia della malattia di Lyme attraverso la sua portatrice, una zecca a zampe nere chiamata zecca di cervo. Queste zecche hanno prosperato nella regione nord-occidentale degli Stati Uniti per decenni, ma i casi di individui diagnosticati con l'infezione batterica sono aumentati costantemente negli ultimi quindici anni.

Immagine di un segno di spunta nero

Segno di spunta di Blacklegged

Nella contea di Penobscot, nel Maine, il tasso di infezione è ora otto volte superiore a quello di 2010, e gli scienziati indicano come causa di questo aumento le temperature più calde e gli inverni più brevi.

"Se aumenti le temperature in generale, ciò che accadrà è che le popolazioni di zecche potrebbero spostarsi più a nord, espandendo il loro raggio" disse il dottor Lyle Peterson, Direttore della divisione CDC di malattie trasmesse da vettori. "Oltre ad aumentare la durata della stagione delle zecche che mette a rischio più persone per un periodo di tempo più lungo."

L'EPA afferma che la malattia di Lyme è un indicatore di clima

In 2014, l'Environmental Protection Agency ha identificato la malattia di Lyme come una delle due infezioni trasmesse da vettori che indicano i cambiamenti climatici e ha fatto specifico riferimento ai casi nel Maine, dove si sono verificate la maggior parte delle infezioni.

Rispetto ai casi 71 del Maine in 2000, contano i dati federali più recenti 1,487 individui che hanno contratto la malattia in 2016.

Il CDC attribuisce questo cambiamento in parte alla maggiore consapevolezza della malattia e dei suoi effetti se non viene trattato.

Il Dr. Peterson ha anche riconosciuto che il numero di casi segnalati è ancora probabilmente sottostimato da tutti i cittadini coinvolti. In effetti, il CDC ritiene che il carico di lavoro potrebbe essere 10 volte superiore rispetto ai numeri riportati. Anche il processo di test, che sfida il sistema immunitario con i batteri di Lyme, non è del tutto preciso.

Specifiche dei tick di cervo fornite dal CDC.

Quando una zecca di cervo infetto si aggancia a un essere umano o animale e inizia a succhiare sangue, rigurgita i batteri che causano Lyme nel suo ospite. Il ceppo di batteri presenti nelle zecche dei cervi negli Stati Uniti si chiama Borrelia burgdorferi.

La malattia di Lyme di solito si presenta per la prima volta come eruzione cutanea, associata a dolore alle articolazioni e affaticamento.

Se non trattata, la malattia può causare danni permanenti al sistema nervoso.

Trattamento della malattia di Lyme

Non esiste attualmente un vaccino approvato per la malattia di Lyme. Ma venti anni fa, un vaccino preventivo chiamato LIMErix ha debuttato sul mercato per un breve periodo di quattro anni. I pazienti lamentavano un aumento del dolore alle articolazioni e la vulnerabilità all'artrite, sebbene la correlazione non fosse mai stata dimostrata.

Un altro vaccino sviluppato dalla società biotech Valneva è attualmente in fase II nei test clinici ed è lontano dall'approvazione federale.

Attualmente, il CDC nel Maine concentra le sue risorse in denaro e energia in iniziative educative per evitare i morsi di zecca. Secondo gli scienziati che lavorano al CDC del Maine, sono stati allontanati dalla ricerca sul clima e dal suo coinvolgimento da quando il governatore Paul LePage è stato eletto in 2010.

Attraverso il Maine, il Minnesota, il New Hampshire e altri stati con un'alta densità di zecche, il programma di sovvenzioni BRACE del CDC è l'unica via di sostegno federale per il lavoro dei funzionari della salute cittadina sui cambiamenti climatici e le malattie trasmesse da vettori. Utilizzano principalmente i fondi per condurre programmi di sensibilizzazione e prevenzione nelle scuole.

Gunas, il gruppo etnico alle prese con i cambiamenti climatici

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:

Potrebbe piacerti anche

Commenti

  1. April Severin 30 Agosto 2018

    Non sei

    Rispondi
  2. Marilyn Jackson 30 Agosto 2018

    Fai andare un vaccino!

    Rispondi
  3. Gaby Orozco 30 Agosto 2018

    Sono terrorizzato dalle zecche e da Lyme

    Rispondi
  4. Betsy Salo-Soltysiak Settembre 5, 2018

    Lasciando dalle scie chimiche ...

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.