Digitare per la ricerca

ASIA / PACIFICO

In Shocking Upset, il leader veterano 92 Mahathir Mohamad Sworn nel ruolo di primo ministro malese

L'ex primo ministro malese Mahathir Mohamad e la sua coalizione di opposizione Pakatan Harapan (PH) hanno rivendicato una vittoria nelle elezioni malesi giovedì, il che significa che il leader veterano 92 tornerà in carica dopo aver governato il paese per 22 anni da 1981 a 2003 .

Il risultato ufficiale ha mostrato che la sua alleanza di coalizione ha vinto 113 dai posti 222, mentre la coalizione di governo Barisan Nasional (BN) sotto l'incumbent Najib Razak si è assicurata solo i posti 79.

Razak ha ammesso la sconfitta, dicendo che lui accettato la "scelta delle persone".

La vittoria del partito di opposizione fu oltre ogni aspettativa quando la coalizione BN era al potere da quando la Malesia ottenne l'indipendenza dalla Gran Bretagna in 1957. Questa coalizione è dominata dalla United Malays National Organization (UMNO), il più grande partito della Malesia, guidato da Mahathir per due decenni.

Mahathir ha collaborato con il suo ex rivale politico Anwar Ibrahim per spodestare Razak, che è stato sotto pressione dopo lo scandalo 1MDB in 2015.

Qual è lo scandalo 1MDB?

1Malaysia Development Berhad (1MDB) è stato creato dal 64-year-old Razak in 2009, con lo scopo di promuovere lo sviluppo economico. Tuttavia, la società di investimento ha catturato l'attenzione dopo il Wall Street Journal (WSJ) riferito che c'erano prove di intorno $ 681 di fondi destinati al conto bancario personale di Razak.

Razak, figlio del padre fondatore della Malesia, Tun Abdul Razak, ha negato ogni illecito, affermando che l'accusa di corruzione contro di lui era parte di una campagna di ricatti per costringerlo a dimettersi dal suo incarico.

La compagnia ha anche negato il trasferimento di denaro a Razak. Un rapporto provvisorio ha mostrato che non ci sono finora risultati sospetti.

Mahathir, una volta che il mentore di Razak, ha chiesto ripetutamente all'incumbent di dimettersi, ma Razak ha rifiutato di dimettersi e ha mantenuto la sua innocenza.

Il caso della corruzione ha offuscato l'immagine pubblica di Razak, che una volta fu soprannominata riformista quando si insediò per la prima volta in 2009. Si ritiene che il caso sia uno dei principali fattori alla base della straordinaria sconfitta del BN dopo gli 60 al potere.

Quali sono le prospettive per Mahathir?

Dopo l'inaugurazione di ieri, Mahathir sarà il primo ministro eletto più anziano del mondo. Molti si aspettano che si scuserà con il suo ex deputato Anwar Ibrahim, che Mahathir ha licenziato e mandato in prigione per sodomia.

Ibrahim si oppone apertamente alla visione politica del veterano. Tuttavia, i due riconciliati l'anno scorso in vista delle elezioni. C'è stata una forte reazione da parte dei social media quando entrambe le figure di alto profilo si sono strette la mano e hanno giurato di lavorare insieme per battere Razak.

Mahathir ha sottolineato che non cercherà vendetta contro gli avversari. Il leader anziano ha dichiarato che voleva ripristinare la legge.

"Se qualcuno infrange la legge, e questo include i giornalisti, saranno portati davanti al tribunale per essere processati", lui ha dichiarato.

Ibrahim sarà liberato dal carcere il mese di maggio 15, come confermato da alti funzionari dal suo Parti Keadilan Rakyat (PKR). Mentre i rapporti precedenti hanno detto che l'ex vice di Mahatir sarà liberato a giugno 8. Tuttavia, non sarà in grado di esercitare i suoi diritti politici, oltre a ricevere il perdono da Yang di-Pertuan Agong Muhammad V di Kelantan.

Si dice che Mahathir chiamerà Anwar Ibrahim, un tempo suo aiutante e nemico, come il successore del leader carismatico.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Yasmeen Rasidi

Yasmeen è uno scrittore e laureato in scienze politiche all'Università Nazionale di Giacarta. Copre una varietà di argomenti per la verità del cittadino, tra cui la regione Asia e Pacifico, conflitti internazionali e problemi di libertà di stampa. Yasmeen aveva già lavorato per Xinhua Indonesia e GeoStrategist in precedenza. Scrive da Jakarta, in Indonesia.

    1

Potrebbe piacerti anche

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.