Digitare per la ricerca

SALUTE / SCI / TECH

I ministeri hanno indicato di mentire sull'esposizione dei lavoratori alla malattia polmonare nera

Un gran giurì federale nel Kentucky ha incriminato otto ex dirigenti di Armstrong Coal per aver ingannato le organizzazioni per la sicurezza delle miniere di carbone e aver esposto i minatori di carbone alla polvere di carbone pericolosa che causa la malattia dei polmoni neri.

L'accusa sostiene che i minatori siano colpevoli di cospirazione per frodare funzionari di sicurezza mineraria federali tra 2013 e 2015. L'atto di accusa è il risultato di più informatori che si fanno avanti, tutti ex dipendenti di Armstrong Coal.

Gli informatori

Quattro anni fa, tre ex minatori di carbone Armstrong nel Kentucky occidentale si sono rivolti a Tony Oppegard, un avvocato del Kentucky, per le loro preoccupazioni riguardo alle condizioni di salute nella miniera. Le loro storie hanno ricevuto l'attenzione nazionale quando sono state pubblicate su Huffington Post. Oppegard ha poi inviato l'articolo di Huffington Post al Dipartimento di Giustizia, che alla fine ha portato alle accuse.

Uno dei primi a parlare è stato Michael Wilson, 63, un ex minatore di carbone sotterraneo che ha lavorato per molti anni presso Armstrong Coal e ora ha una malattia polmonare nera. La malattia polmonare nera deriva dalla respirazione della polvere di miniera di carbone.

Wilson riesce a malapena a respirare a sufficienza adesso per giocare con i suoi nipoti nel cortile.

"Armstrong avrebbe dovuto fare quello che avrebbero dovuto fare per legge", ha detto Wilson InsideClimateNews. "Mi sveglio tutto durante la notte, tossendo e soffocando. Non riesco a respirare. Non riesco a malapena a camminare fino alla cassetta della posta ora. "

Un altro informatore è Brandon Shemwell, 38, che sebbene non abbia una malattia polmonare nera, ha affermato che numerosi familiari e amici ne sono stati afflitti. Shemwell ha lavorato per Armstrong per nove anni ed è un minatore di terza generazione. Si è fatto avanti per parlare contro le pratiche minerarie pericolose di Armstrong.

Ha descritto di lavorare in passaggi così stretti e stretti a InsindeClimateNews che a volte "non si poteva nemmeno vedere le mani di fronte a te".

"Era tutto basato sulla produzione, ottenendo un sacco di soldi, più soldi da fare" disse Shemwell, che ora è un camionista. La società stava "pagando le mie bollette, ma quando sono venute in salvo, non erano affatto in cima alla lista".

Le accuse contro il carbone Armstrong

Secondo le accuse, i responsabili delle miniere di carbone rimuovono regolarmente i monitor dei test delle polveri di carbone nelle prime ore del turno o collocano i dispositivi in ​​aree con aria più pulita e meno polverosa.

Sono stati anche accusati di aver inviato lavoratori del carbone senza dispositivi per testare la polvere a punti in cui i dispositivi dovevano essere in uso.

In terzo luogo, i supervisori delle miniere avrebbero ordinato che i monitor delle polveri fossero avviati in aree di aria pulita prima e dopo i turni, al fine di manipolare i risultati per mostrare un minore numero di polveri.

Le conseguenze della manipolazione delle segnalazioni di polvere di carbone

minatori di carbone malattia polmonare nera

La pneumoconiosi del carboniero / malattia del polmone nero Di Yale Rosen dagli Stati Uniti [CC BY-SA 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0)], via Wikimedia Commons

Non solo i dirigenti incriminati devono affrontare fino a cinque anni di carcere e 250,000 in multe, i minatori di carbone come Shemwell e Wilson stanno affrontando crescenti tassi di malattia polmonare nera.

"La salute dei nostri minatori è importante per le comunità del Kentucky occidentale e per coloro che hanno giurato di proteggerli" ha detto l'avvocato americano Russel Coleman. "Quando le aziende ei loro alti funzionari sono pronti a non rispettare la legge ea mettere a rischio i minatori, dovrebbero anche essere pronti ad affrontare i pubblici ministeri federali".

I minatori di carbone che lavorano per lunghe ore e anni nei passaggi sotterranei possono sviluppare la pneumoconiosi, che è il termine medico per la malattia del polmone nero. I polmoni dei lavoratori del carbone possono diventare neri a causa di anni di respiro in quantità eccessive di polvere di carbone.

I disturbi respiratori risultanti dalla malattia del polmone nero si traducono in mancanza di respiro, episodi di tosse intensa, affaticamento eccessivo e qualità della vita complessivamente ridotta a causa della difficoltà di respirazione. Nella fase avanzata, i malati possono richiedere ossigeno e persino sviluppare insufficienza polmonare al punto da richiedere un trapianto di polmone. Al momento non esiste una cura per la malattia, ma alcuni farmaci possono alleviare i sintomi.

Come ha affermato l'articolo InsideClimateNews dal momento che la malattia polmonare nera 1968 ha ucciso più di minatori 76,000 e costato più di $ 45 miliardi in pagamenti di compensazione.

Malattia polmonare nera in aumento di nuovo

Per decenni i tassi di malattia polmonare nera erano in declino, ma negli ultimi anni la malattia è in aumento. Tra 1970 e 2010 il tasso di malattia polmonare nera è diminuito drasticamente 35 percentuale al cinque percento dei minatori.

La diminuzione della malattia polmonare nera è stata in gran parte attribuita alla legge federale sulla salute e la sicurezza delle miniere di carbone che è passata in 1969 ed è stata modificata in 1977. Ha stabilito procedure di sicurezza, standard di formazione e benefici per i minatori in lotta con la diagnosi della malattia.

Un rapporto 2018 della National Academy of Sciences ha trovato più punti caldi della malattia del polmone nero in Kentucky, West Virginia e Virginia.

"L'intero scopo [dell'atto della miniera di carbone] era di dire che un minatore poteva lavorare in una carriera di 30-anno e quando andavano in pensione, potevano comunque condurre una vita normale" disse Oppegard. "Ma ora stiamo andando indietro, con tutti i nuovi punti caldi che stanno trovando."

Perché la malattia è in aumento non è ancora completamente compresa.

Quando i minatori vengono diagnosticati spesso finiscono in lunghe battaglie combattendo per ricevere le prestazioni mediche, la legge federale dà loro il diritto. InsideClimateNews documentato nel loro Choke Hold serie quanto sia difficile per i minatori andare contro grandi società minerarie che impiegano squadre di medici e avvocati per contestare diagnosi e pareri medici.

Wilson ha detto aveva accettato il suo destino e la diagnosi dei polmoni neri. "Abbiamo avuto una bella vita, alcuni grandi figli, grandi nipotini e abbiamo dei pronipoti.

"Vivo solo un giorno alla volta."

In West Virginia è una donna sola, Lissa Lucas, versus big oil - così l'hanno tirata fuori dal piano del senato

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:

0 Commenti

  1. Barbara Dean Luglio 25, 2018

    Grazie per aver condiviso questo post con noi

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.