Digitare per la ricerca

Stati Uniti Trend-AMERICAS

Nuovo programma congiunto USA-Guatemala per bloccare le reti migratorie Grande Busto

San Sebastián, Huehuetenango, Guatemala, i residenti sono in fila per ricevere cure mediche e dentistiche May 20, 2019 durante un allenamento di addestramento medico durante Beyond the Horizon 2019. Il Ministero della Sanità del Guatemala, le Forze USA, l'organizzazione non governativa della International University della Florida, il Ministero dei servizi sociali e le forze guatemalteche hanno fornito assistenza medica, dentistica e farmaceutica a più di 3,700 residenti a San Sebastián durante l'allenamento di prontezza medica Beyond the Horizon 2019 Maggio 20-24, 2019. Beyond the Horizon è un esercizio annuale progettato per costruire la capacità dei paesi partner per la risposta civile e militare ai principali disastri e le relazioni costruite e sostenute attraverso questo esercizio dimostrano la capacità degli Stati Uniti e dei partner regionali di accedere ed eseguire attività di soccorso in tutta l'area centrale America. (Foto dell'esercito americano del sergente Christina M. Dion)
San Sebastián, Huehuetenango, Guatemala, i residenti sono in fila per ricevere cure mediche e dentistiche May 20, 2019 durante un allenamento di addestramento medico durante Beyond the Horizon 2019. Il Ministero della Sanità del Guatemala, le Forze USA, l'organizzazione non governativa della International University della Florida, il Ministero dei servizi sociali e le forze guatemalteche hanno fornito assistenza medica, dentistica e farmaceutica a più di 3,700 residenti a San Sebastián durante l'allenamento di prontezza medica Beyond the Horizon 2019 Maggio 20-24, 2019. Beyond the Horizon è un esercizio annuale progettato per costruire la capacità dei paesi partner per la risposta civile e militare ai principali disastri e le relazioni costruite e sostenute attraverso questo esercizio dimostrano la capacità degli Stati Uniti e dei partner regionali di accedere ed eseguire attività di soccorso in tutta l'area centrale America. (Foto dell'esercito americano del sergente Christina M. Dion)

Il Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti sta contribuendo a arginare la migrazione dal Guatemala.

In un nuovo sforzo per affrontare le questioni dell'immigrazione, gli Stati Uniti invieranno altri agenti per la sicurezza interna in Guatemala, dove aiuteranno la polizia nazionale a inibire le operazioni di contrabbando di esseri umani. Questi contrabbandieri svolgono un ruolo importante nel percorso di migrazione familiare dall'America centrale al confine meridionale degli Stati Uniti.

Come funzionerà l'iniziativa USA-Guatemala

Il vice direttore del Dipartimento per la sicurezza nazionale Kevin McAleenan ha annunciato l'accordo di cooperazione durante la sua visita a Città del Guatemala questa settimana. L'accordo coinvolge almeno due dozzine di investigatori e personale dell'intelligence che consiglierà le autorità di migrazione guatemalteche e assisterà nel perseguimento degli anelli di contrabbando.

"Altre aree di cooperazione includono l'aumento della sicurezza del confine guatemalteco per arginare il flusso migratorio irregolare garantendo al tempo stesso una preparazione adeguata per migliorare la capacità di entrambi i paesi di identificare e comprendere meglio le cause profonde", secondo una dichiarazione dei media del DHS.

Il 3% della popolazione del dipartimento di Huehuetenango in Guatemala ha lasciato il paese negli ultimi sette mesi, secondo i funzionari del DHS.

Regione contrabbando guatemala

Il dipartimento di Huehuetenango nel nord del Guatemala ha registrato grandi tendenze nell'emigrazione nell'ultimo anno.

La cooperazione USA-Guatemala porta il contrabbando

Come esempio di questa cooperazione, mercoledì le autorità guatemalteche hanno annunciato di aver arrestato nove membri di un'operazione di contrabbando a Città del Guatemala. Questo busto del gruppo di trafficanti di esseri umani, soprannominato l'organizzazione di Merida dopo la presunta capobanda Linda Fausta Merida-Lopez, è stata la prima storia di successo di questo sforzo congiunto di ufficiali statunitensi e guatemaltechi.

L'operazione Merida aveva un patrimonio di $ 10 milioni. Per i loro servizi di contrabbando attraverso il confine guatemalteco in Messico, hanno accusato $ 11,000 di $ 12,000 per adulto e $ 3,500 per minori, secondo l'Associated Press.

L'operazione di Merida ha contrabbandato all'incirca 800 individui all'anno dal Guatemala e dai loro vicini centroamericani, così come da individui provenienti dalla Somalia e dal Pakistan.

Anche il Messico soffre di arretrati per l'immigrazione

Una volta consegnati in Messico, molti migranti sono ora incontrato da un arretrato a Tapachula, Chiapas, dove devono aspettare un visto di uscita dalle autorità messicane per l'immigrazione. Hanno bisogno di questo visto per spostarsi legalmente attraverso il paese verso i confini settentrionali.

Al confine con gli Stati Uniti, i migranti o si uniscono alle liste di attesa per richiedere asilo o pagare gruppi di contrabbando per dirigerli attraverso, dove gli agenti della pattuglia di confine possono arrestarli. Se viaggiano con un bambino, molti passano meno di una settimana in detenzione e vengono rilasciati mentre le autorità doganali elaborano le loro richieste di asilo.

"Devi attraversare il Guatemala, quindi se riusciremo a creare una situazione di sicurezza alle frontiere più robusta al confine con l'Honduras, l'Honduras, il confine guatemalteco con El Salvador ... questo interromperà questo ciclo" McAleenan ha detto.

Il Dipartimento della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti recita la regia di Kevin McAleenan. Foto CBP di Glenn Fawcett

I contrabbandieri diffondono disinformazione attraverso le comunità guatemalteche in merito al processo di asilo e alle leggi sulla migrazione. Attualmente, a molti viene detto che gli Stati Uniti accetteranno famiglie solo per il prossimo anno, come tentativo da parte dei gruppi di traffico di esseri umani di creare urgenza e aumentare la loro clientela.

Il Guatemala accoglie con favore le truppe statunitensi

Le discussioni tra gli Stati Uniti e il Guatemala sono durate per mesi per costruire questo sforzo collaborativo. Dopo un incontro tra il rappresentante degli Stati Uniti Vicente Gonzalez (D-Texas) e l'ambasciatore del Guatemala negli Stati Uniti, Manuel Espina, Gonzalez ha scritto al presidente Trump per riferire che i funzionari guatemaltechi avrebbero accolto le truppe e l'assistenza USA.

"Il presidente guatemalteco Jimmy Morales ha dichiarato che gradirebbe l'introduzione delle truppe statunitensi al confine settentrionale del Guatemala", ha scritto l'aprile 16 Gonzalez, in una lettera ottenuta dal Il Washington Post. "Se vuoi vedere un minor numero di apprensioni al confine tra Stati Uniti e Messico, ti incoraggio vivamente a prendere seriamente in considerazione l'offerta del presidente Morales".

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:

Potrebbe piacerti anche

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.