Digitare per la ricerca

NAZIONALE

Sfidato repubblicano a Trump in 2020 annunciato

L'ex governatore William Weld del Massachusetts parla al 2016 FreedomFest al Planet Hollywood di Las Vegas, Nevada.
L'ex governatore William Weld del Massachusetts parla al 2016 FreedomFest al Planet Hollywood di Las Vegas, Nevada. (Foto: Gage Skidmore)

In questi tempi di grandi conflitti politici, quando entrambi i principali partiti sono trincerati nella loro battaglia per "vincere a tutti i costi", le voci del popolo americano vengono ignorate e la nostra nazione sta soffrendo.

L'ex governatore del Massachusetts, Bill Weld, ha annunciato la sua sfida al presidente Trump nel primario repubblicano 2020 lunedì.

"Sono dentro! #Weld2020 weld2020.org, " Saldatura annunciata via Twitter lunedì pomeriggio.

La Weld di 73, che ha prestato servizio come governatore del Massachusetts da 1991 a 1997, si è candidata per l'ultima volta in 2016 come candidato libertario al vicepresidente su un biglietto guidato dall'ex governatore del New Mexico Gary Johnson. Il duo ha vinto circa 3.28% del voto popolare che traduce in 4.9 milioni di voti.

Weld, che ha anche trascorso sette anni presso il Dipartimento di Giustizia, sembra fare una campagna con un messaggio secondo cui la voce del popolo americano viene soffocata da due partiti politici in guerra tra di loro.

"La nostra è una nazione costruita sul coraggio, la resilienza e l'indipendenza. In questi tempi di grandi conflitti politici, quando entrambi i principali partiti sono trincerati nella loro battaglia per "vincere a tutti i costi", le voci del popolo americano vengono ignorate e la nostra nazione sta soffrendo.

"È tempo che uomini e donne patriottici di tutta la nostra grande nazione sostengano e piantino una bandiera. È tempo di tornare ai principi di Lincoln: uguaglianza, dignità e opportunità per tutti. Non esiste una causa più grande sulla terra che preservare ciò che rende veramente grande l'America. Sono pronto a guidare quella lotta ", ha detto Weld in un comunicato stampa.

Nel tentativo di appellarsi alla tradizionale questione repubblicana di responsabilità fiscale, la dichiarazione di Weld ha anche affermato che è stato classificato come "il governatore più conservatore sul piano fiscale del Paese dal Cato Institute e dal Wall Street Journal".

La campagna di Weld prosegue affermando: "Ha ridotto le tasse di 21 volte, non le ha mai sollevate, ha pareggiato il budget e ha supervisionato sei aggiornamenti nel rating obbligazionario dello stato. Ha firmato una significativa riforma del welfare, ha stabilito standard di educazione pubblica ed è stato un precursore come precursore dei diritti civili LGBT ".

Un gruppo non particolarmente entusiasta dell'annuncio di Weld è il Partito Repubblicano. Un portavoce del comitato nazionale repubblicano ha respinto la sfida di Weld in una relazione a CNBCnotando: "Il presidente Trump gode di un sostegno senza precedenti tra i repubblicani".

"Ha già consegnato una lunga lista di incredibili realizzazioni per i conservatori e il paese. La RNC e il Partito Repubblicano sono fermamente dietro al presidente.

"Qualsiasi tentativo di sfidare la nomina del presidente è destinato ad andare assolutamente da nessuna parte", ha detto il portavoce.

Weld avrà una battaglia in salita come l'approvazione di Trump tra i repubblicani secondo Gallup è stato registrato a 89% all'inizio di aprile.

Il primo video della campagna di Weld è andato subito dopo Trump e ha dichiarato che "L'America merita di meglio". Il video mostra quindi un clou della controversa affermazione di Trump che include filmati di Trump che deride un reporter disabile e ha l'audio del nastro di Access Hollywood di Trump dove si vanta di sessualmente aggredire le donne.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Lauren von Bernuth

Lauren è uno dei co-fondatori di Citizen Truth. Si è laureata in economia politica presso la Tulane University. Trascorre gli anni seguenti a fare il giro del mondo e ad avviare un'attività ecologica nel settore della salute e del benessere. Ha trovato la sua strada verso la politica e ha scoperto la passione per il giornalismo dedicato a trovare la verità.

    1

Potrebbe piacerti anche

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.