Digitare per la ricerca

NAZIONALE

Secondo quanto riferito, ai lavoratori Shell è stato ordinato di partecipare a Trump Rally o di rinunciare alla retribuzione

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, interviene alla riunione annuale del Conservative Political Action Conference (CPAC) al National Harbour di Oxon Hill, nel Maryland, negli Stati Uniti, a marzo 2, 2019. REUTERS / Joshua Roberts
Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, interviene alla riunione annuale del Conservative Political Action Conference (CPAC) al National Harbour di Oxon Hill, nel Maryland, negli Stati Uniti, a marzo 2, 2019. REUTERS / Joshua Roberts

“In una democrazia libera e aperta, il governo non usa le risorse dei contribuenti per mantenersi al potere. Ecco cosa fanno le dittature autoritarie. "

Secondo quanto riferito, ai lavoratori di uno stabilimento della Royal Dutch Shell in Pennsylvania è stato ordinato di partecipare a un discorso del presidente Trump martedì scorso o di aver rinunciato alla paga per quel giorno, Pittsburgh Post-Gazette.

Il giornale ha affermato che ai lavoratori era vietato esprimere qualsiasi forma di dissenso: “Nessun urlo, grida, protesta o qualsiasi cosa vista come resistenza sarà tollerata durante l'evento. Un tema di fondo dell'evento è quello di promuovere la buona volontà dei sindacati. I leader del settore edile e gli amministratori del posto di lavoro hanno accettato questo. "

Diversi leader sindacali hanno detto al Post-Gazette che non erano stati preventivamente informati dell'accordo.

"Parlerò con alcuni dei dirigenti del tuo sindacato per dire:" Spero che tu sostenga Trump ". OK? ”Trump ha detto durante il suo discorso. "E se non lo fanno, votali fuori dall'ufficio perché non stanno facendo il loro lavoro."

La presenza non era obbligatoria per i lavoratori, ma la loro assenza significava non solo sacrificare la paga di un giorno, ma anche perdere la retribuzione degli straordinari integrata nella settimana lavorativa 56 delle ore dei lavoratori.

Uso improprio dei fondi dei contribuenti

I critici hanno notato che il discorso, un evento ufficiale della Casa Bianca, è stato un palese abuso dei fondi dei contribuenti, perché il presidente lo ha usato come manifestazione di campagna per insultare candidati democratici come "Sleepy Joe" Biden e "Pocahontas", in riferimento al senatore Elisabetta Warren.

"In una democrazia libera e aperta, il governo non usa le risorse dei contribuenti per mantenersi al potere", ha detto Jordan Libowitz, direttore delle comunicazioni di Citizens for Responsibility and Ethics in Washington (CREW) Vox. "Questo è ciò che fanno le dittature autoritarie."

La pianta produrrà oltre 1 milioni di tonnellate di plastica

Il nuovo impianto Shell da $ 6 miliardi "spezzerà" l'etano e lo trasformerà in piccole palline di plastica utilizzate in prodotti come custodie per telefoni, imballaggi per alimenti e ricambi auto. Secondo il New York Times, l'impianto produrrà oltre 1 milioni di tonnellate di plastica.

L'impianto è uno di oltre una dozzina di impianti petrolchimici simili per la produzione di plastica che vengono costruiti o proposti in tutto il mondo, nonostante le gravi conseguenze dell'inquinamento da plastica sull'ambiente e sulla salute umana.

As La verità del cittadino in precedenza ha scritto: "Le grandi compagnie petrolifere con sede negli Stati Uniti, come ExxonMobil Chemical e Shell Chemical, contribuiranno ad alimentare un aumento del 40% delle materie plastiche nel prossimo decennio, secondo gli esperti. Queste aziende hanno investito di più $ 180 miliardi nella produzione di plastica da 2010, potenziato dal boom del gas di scisto. "

Ambientalisti e gruppi locali hanno protestato contro l'impatto dannoso del nuovo impianto sulla qualità dell'aria, sulle emissioni di carbonio e sulla produzione di plastica, secondo Huffington Post.

“È stata l'amministrazione Trump a renderlo possibile. Nessun altro. Senza di noi, non saresti mai stato in grado di farlo ”, ha detto Trump, prendendosi il merito per aver costruito l'impianto anche se è stato approvato durante l'amministrazione Obama.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Peter Castagno

Peter Castagno è uno scrittore freelance con un Master in International Conflict Resolution. Ha viaggiato in tutto il Medio Oriente e l'America Latina per ottenere informazioni di prima mano in alcune delle aree più problematiche del mondo e ha in programma di pubblicare il suo primo libro su 2019.

    1

Potrebbe piacerti anche

1 Commenti

  1. Larry N Stout 19 Agosto 2019

    "L'opposto del coraggio nella nostra società non è la codardia, è la conformità." - Rollo May

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.