Digitare per la ricerca

MEDIO ORIENTE

Trump tira fuori l'affare iraniano, bombe israeliane convoglio iraniano in Siria citando 'attività irregolare'

Trump esce dall'Iran Deal

Come previsto, Donald Trump ha annunciato oggi che stava ritirando gli Stati Uniti dall'Iran Deal oggi. Trump ha citato il regime "omicida" iraniano e ha propagandato il sostegno dell'America al "popolo longanime dell'Iran". Trump ha anche annunciato che gli Stati Uniti ripristinerebbero il più alto livello di sanzioni iraniane.

Nel giro di due ore dall'annuncio della Casa Bianca, si scatenò il caos in Medio Oriente.

L'agenzia di stampa della Siria SANA ha riferito di esplosioni a Kisweh, a sud di Damasco e che le difese aeree siriane hanno abbattuto due missili israeliani. Varie fonti di notizie hanno riferito che Israele ha colpito un convoglio di armi iraniane in Siria, ma non sono state segnalate vittime.

Reuters ha riferito l'esercito israeliano ha detto che, dopo aver identificato "l'attività irregolare" delle forze iraniane in Siria, ha incaricato le autorità civiche sulle alture del Golan di predisporre rifugi antiaerei, dispiegato nuove difese e mobilitato alcune forze riserviste.

Alla domanda sul bombardamento segnalato, la Reuters ha riferito che una portavoce militare israeliana disse: "Non rispondiamo a tali rapporti stranieri."

Reuters sta anche segnalando che Israele ha chiesto ad un rappresentante della Human Rights Watch di lasciare il paese entro i giorni 14 e lo ha accusato di sostenere il boicottaggio di Israele.

Nelle scorse settimane vari leader europei hanno espresso il loro sostegno all'accordo iraniano. Sia il cancelliere tedesco Angela Merkel che il presidente francese Emmanuel Macron hanno visitato Trump per spingerlo a mantenere gli Stati Uniti nell'accordo Iran.

Il primo ministro di Isreal, Netanyahu, pochi giorni fa ha inscenato una presentazione drammatica proclamando che avevano prove concrete che l'Iran era in violazione dell'accordo iraniano e aveva un programma di armi nucleari attivo. Vari leader europei e l'agenzia governativa responsabile per il monitoraggio dell'accordo Iran hanno dichiarato che la presentazione di Netanyahu non ha dimostrato nulla e che l'Iran era in regola con l'accordo con l'Iran.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Lauren von Bernuth

Lauren è uno dei co-fondatori di Citizen Truth. Si è laureata in economia politica presso la Tulane University. Trascorre gli anni seguenti a fare il giro del mondo e ad avviare un'attività ecologica nel settore della salute e del benessere. Ha trovato la sua strada verso la politica e ha scoperto la passione per il giornalismo dedicato a trovare la verità.

    1

Potrebbe piacerti anche

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.