Digitare per la ricerca

NAZIONALE

I tweet razzisti di Trump contro le minoranze parlamentari fanno parte di una più ampia strategia politica

Donald Trump parla con i sostenitori durante una manifestazione della campagna al Prescott Valley Event Center a Prescott Valley, Arizona.
Donald Trump parla con i sostenitori durante una manifestazione della campagna al Prescott Valley Event Center a Prescott Valley, Arizona. 2016 di ottobre. (Foto: Gage Skidmore)

"Questa è una distrazione dirompente dai problemi di cura, preoccupazione e conseguenze per il popolo americano".

I commenti apertamente razzisti del presidente Trump a quattro donne congressuali di colore hanno dominato i titoli di cronaca dei giorni scorsi, incapsulando la strategia politica di un autoproclamato "genio stabile"Chi usa il razzismo calcolato come il suo mezzo più fidato di distrazione e divisione.

Il presidente richiesto Domenica, le quattro donne del Congresso "tornano indietro e aiutano a riparare i luoghi infestati e del tutto crimini dai quali sono venuti", nonostante tre di questi posti siano negli Stati Uniti. Dopo un'ampia condanna, Trump ha raddoppiato le sue dichiarazioni lunedì, rispondendo alle accuse di razzismo con licenziamento:

"Non mi riguarda perché molte persone sono d'accordo con me" Trump ha detto di lunedi. "Molte persone lo adorano, comunque."

Trump sta scommettendo di poter fare le quattro progressiste congresswomen, soprannominate "la squadra", il nuovo volto del partito democratico, in contrasto con i recenti sforzi di Speaker Pelosi per minimizzare la loro influenza. Ha delineato la sua strategia chiaramente in un tweet:

"I Dems stavano cercando di prendere le distanze dai quattro" progressisti ", ma ora sono costretti ad abbracciarli," Trump tweeted Lunedì pomeriggio. "Ciò significa che stanno sostenendo il socialismo, l'odio di Israele e degli Stati Uniti! Non va bene per i democratici! "

Hyperfocus su AOC e 'The Squad'

Secondo l'analista politico Ezra Kleinmolti democratici della Camera sono stati infastiditi dalla sproporzionata copertura mediatica assegnata alla squadra. "Se tutti gli elettori sentono parlare di AOC, potrebbe mettere a rischio la maggioranza [della Camera] ", ha detto un anonimo" alto democratico " Axios. "[S] sta ricevendo tutte le notizie e definendo le gare di tutti gli altri."

Klein afferma che la fissazione di Fox News con AOC, dove viene citata una media di 75 volte al giorno, fa parte di una strategia deliberata per alimentare la paura del cambiamento demografico negli Stati Uniti:

"Centrare la politica americana sul potere crescente di politici senza sbocchi liberal, giovani e non bianchi è la migliore speranza per mantenere il potere: come risme di ricerca mostrare, quando gli americani bianchi credono di perdere il controllo demografico e politico del paese, diventano molto più conservatori ", ha scritto Klein.

David francese del conservatore National Review ha interpretato la riluttanza della maggior parte dei legislatori del GOP a condannare le affermazioni di Trump come simbolo della loro sottomissione al presidente, che ora ha cristallizzato la sua presa sul partito repubblicano:

"Il silenzio quasi totale (almeno finora) dei leader del GOP è profondamente scoraggiante. Non comprendono il messaggio che il leader del loro partito sta inviando, specialmente ai cittadini non bianchi dell'America? Non capiscono che la malvagità razziale come strategia politica non è solo una proposta in ultima analisi, ma anche profondamente divisiva, che coglie i crucci delle più profonde ferite politiche, culturali e spirituali dell'America? "

I leader mondiali hanno dato una risposta altrettanto muta. Il Regno Unito capitolazione ai tweet di Trump la scorsa settimana ha esemplificato come la paura di rappresaglie da parte del presidente possa influenzare i leader mondiali a trascurare le norme internazionali di base, sebbene Boris Johnson, probabile futuro PM, abbia chiamato i tweet di Trump "totalmente inaccettabile" martedì.

La normalizzazione del comportamento del presidente era evidente anche in silenzio tra i leader aziendali, molti dei quali hanno condannato pubblicamente le dichiarazioni di Trump sul fatto che "ci sono grandi persone da entrambe le parti" di un violento raduno neo-nazista a Charlottesville in 2017.

Le donne del Congresso rispondono

Lunedì, le quattro donne del Congresso pubblicamente indirizzati i tweet del presidente:

"Incoraggio gli americani e tutti noi - in questa stanza e non solo - a non abboccare all'esca", ha detto Ayanna Pressley.

"Questa è una distrazione dirompente dai problemi di cura, preoccupazione e conseguenze per il popolo americano", ha affermato Ilhan Omar, "Questo è l'ordine del giorno dei nazionalisti bianchi. . . . Questo è il suo piano per picchiarci gli uni contro gli altri ".

"Voglio dire ai bambini di tutto il paese", ha detto Ocasio-Cortez, "che non importa quello che dice il presidente, questo paese appartiene a voi, e appartiene a tutti. E oggi quella nozione - quella stessa nozione - è stata sfidata ".

"Purtroppo, questo non è il primo, né sarà l'ultima volta che sentiamo il linguaggio disgustoso e bigotto dal presidente; sappiamo che questo è quello che è ", ha detto Rashida Tlaib.

È interessante notare che i democratici pensavano dando copertura mediatica fuori misura Trump nella corsa 2016 ridurrebbe le probabilità del candidato repubblicano di una vittoria elettorale. Ma proprio quando il loro errore di calcolo strategico si è in qualche modo fallito, alzare il profilo della squadra potrebbe alla fine sfidare il presidente in 2020.

"È possibile che mi sbagli", ha detto Trump lunedì. "Gli elettori decideranno."

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Peter Castagno

Peter Castagno è uno scrittore freelance con un Master in International Conflict Resolution. Ha viaggiato in tutto il Medio Oriente e l'America Latina per ottenere informazioni di prima mano in alcune delle aree più problematiche del mondo e ha in programma di pubblicare il suo primo libro su 2019.

    1

Potrebbe piacerti anche

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.