Digitare per la ricerca

NOTIZIE PEER

Le connessioni della Russia di Trump non collegano la collusione, la corruzione politica ha arricchito la famiglia e gli amici prima del Donald

corruzione politica
(Tutti gli articoli Peer News sono presentati da lettori di Citizen Truth e non riflettono le opinioni di CT. Peer News è un misto di opinioni, commenti e notizie. Gli articoli sono revisionati e devono soddisfare le linee guida di base, ma CT non garantisce l'accuratezza delle dichiarazioni fatti o argomenti presentati. Siamo orgogliosi di condividere le tue storie, condividi il tuo qui.)
(Tutti gli articoli di Your News sono inviati da lettori di Citizen Truth e non riflettono le opinioni di Citizen Truth. CT crede nel potere di persone normali che condividono le loro storie e esperienze e lavorano insieme per trovare la verità. condividi le tue storie, condividi la tuae.)

Le seguenti informazioni provengono dal libro recentemente pubblicato da Peter Schweizer, Imperi segreti: Come la classe politica americana nasconde la corruzione e arricchisce la famiglia e gli amici. Consiglierei anche di leggere il suo New York Times il più venduto, Clinton Cash: La storia non raccontata di come e perché i governi e le imprese straniere hanno aiutato a rendere Bill e Hillary Rich per uno sguardo illuminante sull'estesa corruzione e clientelismo della Fondazione Clinton che ha provocato una rinnovata indagine dell'FBI nella politica pay-to-play perpetrata mentre Hillary era segretario di stato.

Ma diamo un'occhiata al Donald dato che tutti i miei amici di sinistra lo vogliono incriminare.

Prima che Donald Trump si candidasse alla presidenza, ha condotto affari in tutto il mondo e avrebbe fatto affari con alcune persone losche, un compito necessario nel mondo dei cani mangiatori di cani degli immobili di New York. La sua presunta collusione con la Russia è un crimine inesistente. La collusione non è inclusa come un crimine nel codice degli Stati Uniti. Trump sta attirando l'attenzione di nessun altro presidente per potenziali conflitti di interesse perché è il primo uomo d'affari / non politico a diventare presidente della più grande economia e delle forze armate del mondo. Certo, il potenziale c'è, ma affrontiamo i fatti, non le possibilità. Non c'è stata alcuna collusione o cospirazione con i russi per spingere Trump alla Casa Bianca.

Tuttavia, ha avuto alcune importanti connessioni commerciali russe.

Il progetto Trump SoHo, un $ 450 milioni, l'hotel condominiale 46-story di Spring Street a New York era uno sviluppo gestito da Trump Organization in partnership con Bayrock Group, che ha fornito la capitale per il progetto completato da 2010 (l'organizzazione Trump uscì dalla proprietà alla fine dell'anno scorso). Bayrock è stata fondata da Tevfik Arif, un magnate del settore immobiliare kazako dell'ex Unione Sovietica. Arif aveva legami con l'uomo d'affari kazako diventato politico, Viktor Khrapunov che ha creato tre LLC nel mese di aprile 2013 che corrispondevano ai condomini acquistati nell'edificio Trump SoHo. Trump non era un beneficiario delle vendite. Il venditore era Bayrock / Sapir Organization, LLC.

Felix Sater era un emigrato russo ed è stato anche coinvolto nel progetto SoHo. Sater si è dichiarato colpevole di racket in 1998. Lavorò per Bayrock e apparentemente portava un biglietto da visita che si elencava come "consulente senior di Donald Trump".

A novembre 3, 2015, Sater ha scritto a Michael Cohen (avvocato personale di Trump): "Il nostro ragazzo può diventare presidente degli Stati Uniti e possiamo ingegnarlo ... Farò tutto il team di Putin per comprarlo, gestirò il processo. "Sater ha detto di aver ottenuto un finanziamento per l'affare di hotel Trump Moscow da VTB Bank, sanzionato all'epoca dal governo degli Stati Uniti. Una lettera di intenti per l'accordo è stata firmata mentre la campagna elettorale di Trump si è ripresa. Tuttavia, sono stati necessari permessi e altri favori per ottenere l'accordo in Russia.

Sater ha fatto una visita a Trump a Mosca per promuovere l'accordo in cambio di Putin che elogia pubblicamente Trump. Per qualche ragione, Sater ha affermato che Trump non solo trarrà beneficio da uno storico accordo immobiliare a Mosca, ma a sua volta aprirà la strada a Trump per essere alla Casa Bianca. Nessuno sa perché i due punti erano collegati. Putin e Trump hanno finito per fare belle cose da dire l'un l'altro durante la campagna 2016. Indipendentemente da ciò, l'accordo immobiliare non è andato da nessuna parte, finendo a gennaio 2016.

Secondo Schweizer, "Nessuno sa (al momento della stesura) se l'accordo fornisca alcun contesto o prologo per l'ormai infame incontro 2016 di giugno tra la campagna di Trump e una delegazione russa che promette kompromat su Hillary Clinton. Cohen minimizzerebbe Sater e la sua credibilità nei confronti di Inviare e il Volte, respingendo il suo discorso di un gasdotto diretto a Putin come "vendetta". New York Magazine il giornalista Andrew Rice afferma che Sater e Cohen si conoscevano come adolescenti - forse spiegando l'eccitazione di Sater, espressa a Cohen: "Riesci a credere che due ragazzi di Brooklyn eleggeranno un presidente?" Non c'è niente di sbagliato in un politico che ottiene sporcizia sul loro avversario. Clinton lo stava facendo. Tutti lo fanno. Ciò non segnala una collusione evidente.

Sfortunatamente, in un'era pivotante che dipingeva la Russia come l'uomo nero di nuovo com'era l'America durante la Guerra Fredda, il massacro delle relazioni russo-americane di Trump è visto come una collusione invece di una sapiente riorganizzazione di una spericolata politica estera americana.

Un'altra connessione Bayrock era Tamir Sapir del paese della Georgia, precedentemente nell'Unione Sovietica. Vendette l'elettronica agli agenti del KGB da un negozio di Manhattan. Il figlio di Tamir, Alex, è stato coinvolto nel progetto Trump SoHo. Il socio in affari e cognato di Alex Sapir è Rotem Rosen, ex braccio destro del miliardario israeliano sovietico Lev Leviev, un oligarca con legami di lunga data con Putin.

Leviev tiene una foto del presidente russo su uno scaffale nel suo ufficio. Quando Trump stava cercando affari da fare a Mosca, ha incontrato Leviev in 2007 per discutere. Leviev ha anche venduto Jared Kushner una parte del vecchio New York Times Building a Times Square in 2015 poco dopo che Trump ha annunciato che era candidato alla presidenza. I mutui per l'edificio di Trump SoHo sono stati emessi da Sam Kislin, un uomo d'affari ucraino che ha collaborato con Tamir Sapir in un'azienda di elettronica. In 1976, hanno venduto i televisori 200 al Commodore Hotel di Trump e hanno finito per stabilire un commercio di materie prime con l'Unione Sovietica. L'FBI ha etichettato Kislin come un membro della mafia russa. L'Interpol ha affermato che la società di materie prime di Kislin è stata utilizzata da due malviventi dell'Uzbekistan per frode e appropriazione indebita.

L'accordo Trump SoHo è stato completato molto prima che Trump si candidasse per l'ufficio, ma i rapporti commerciali possono essere complicati e "creare alleanze che portano a vulnerabilità", ha scritto Schweizer. Trump ha raccolto un'attenzione senza precedenti a causa della sua lunga storia di transazioni commerciali. Il primo uomo d'affari senza esperienza politica è ora nella posizione più potente del mondo e ha sentito il peso di una serie infinita di critiche e accuse di legami cospiratori alla Russia da parte dei media mainstream liberali con prove a sostegno di ciò.

Il professor Zephyr Teachout di Fordham ha dichiarato: "Trump sta rivoluzionando gli anni di tradizione di 240 e una convinzione fondamentale dei fondatori: che una repubblica stabile, tariffaria e rappresentativa dipende dalla protezione dalla corruzione straniera dei nostri detentori di ufficio." L'insegnamento sembra essere completamente inconsapevole. degli accordi commerciali cinesi e ucraini fatti dal figlio del vicepresidente Joe Biden o dai legami finanziari tra la famiglia del senatore Mitch McConnell e il governo cinese, entrambe storie che sono trattate in modo approfondito Imperi segreti.

La corruzione straniera è stata giustamente una paura dei leader americani. Elbridge Gerry, il quinto vicepresidente del paese, ha avvertito: "Le persone con allegati stranieri saranno inviate tra di noi e insinuate nei nostri consigli, al fine di essere rese strumenti per i loro scopi. Tutti conoscono le vaste somme stanziate in Europa per i servizi segreti. "I liberali e i non trumpers vorrebbero farvi credere che il nostro attuale presidente sia uno di quegli individui inviati tra di noi, al servizio della Russia in contrasto con gli Stati Uniti.

Schweizer ha scritto: "I PROBLEMI COMMERCIALI ESTERI SONO UN PROBLEMA. MA NON HANNO INIZIO CON TRUMP "(tutti i miei cappucci).

Quando Penny Pritzker divenne segretaria commerciale durante l'amministrazione Obama, il problema di ricevere pagamenti o cose di valore da un governo straniero o dai suoi agenti (il Clausola sugli emolumenti) non è mai venuto fuori. Tuttavia, possedeva proprietà immobiliari commerciali e alberghi che facevano affari con il governo degli Stati Uniti e con governi stranieri e non recise i suoi legami con loro una volta in carica. Trump è stato chiamato a vendere tutte le sue partecipazioni o a trasferire i suoi interessi commerciali in una cieca fiducia. Ma Trump non lo fece nemmeno, nominando invece i suoi figli per gestire il suo impero e rimuoversi dal prendere decisioni, lontano dai ciechi.

Il migliore amico di Barack Obama dai suoi giorni a Chicago è Marty Nesbitt. Il Chicago Tribune lo chiamò "il Primo Amico". Il presidente Obama andò duro dopo alcune industrie durante il suo periodo come regolatore in capo, specialmente petrolio e gas, servizi finanziari e assistenza sanitaria. Nesbitt era sempre nel posto giusto al momento giusto per acquistare società a basso costo che calavano di valore rispetto alle minacce normative o alle azioni di Obama. Non ha mai dovuto chiamare per fissare un orario per parlare con il presidente, ha sempre avuto l'orecchio del suo amico.

Nesbitt funge da CEO di Vistria, una società di investimento. Le industrie utilizzate da Vistria erano le stesse industrie che Obama stava attaccando con la regolamentazione del governo. Vistria ha collaborato con due grandi società di private equity per acquistare la società controllante della University of Phoenix, Apollo Education Group, il cui prezzo azionario è sceso del 90% da gennaio 2009 a gennaio 2016. Naturalmente, l'amministrazione Obama ha approvato la vendita a Vistria con termini favorevoli senza precedenti. Per addolcire l'accordo, la concorrenza praticabile è stata schiacciata o completamente fallita. Poco dopo, i fondi federali tornarono alla scuola. Simili manovre di smash e grab a beneficio di Nesbitt si sono verificate nei settori dei servizi finanziari e delle ferrovie e sono approfondite nel racconto investigativo di Schweizer.

La storia deve ancora essere raccontata su come Trump contribuirà ad arricchire se stesso, i suoi amici e la sua famiglia con il suo nuovo ufficio in Pennsylvania Avenue. Tuttavia, ribadisce che è lontano dal primo ad avere qualche losco affare nel suo passato. In effetti, molti politici hanno usato il loro ufficio pubblico per rendere ricchi i loro familiari mentre erano in carica. Sebbene la situazione di Trump lo lasci aperto alle potenze straniere che stanno favorendo il favore, sembra che metta l'America al primo posto in tutti gli aspetti del suo lavoro. Pagare una pornostar per tacere non è in alcun modo contrario alla legge. L'incontro con i russi non dimostra la collusione. Restituire l'indignazione e concentrarsi su ciò che è.

Trump ha certamente un abbozzato avvocato personale in Michael Cohen, ma non sono stati commessi crimini e nessuna collusione è stata accennata nonostante l'infinita e in espansione indagine Mueller. Tentare di mettere in imbarazzo Trump per affari moralmente in bancarotta e le decisioni prese molti anni fa saranno un grosso errore se intraprese dai democratici e sarebbe una manna dal cielo per i repubblicani al Congresso. A prova di ciò, non guardare oltre Bill Clinton. Trump mantiene un conflitto di interessi non distaccandosi completamente dal suo impero economico, ma deve ancora mostrare la volontà di usarlo per arricchirsi. Tuttavia, rimane vulnerabile. E il potere ovviamente corrompe.

Gli ultimi presidenti sono stati catapultati al potere promettendo di porre fine al clientelismo politico dilagante nella palude di Washington DC. Trump sarà diverso? O cadrà come tutti gli altri presidenti e politici? Credo che lo scopriremo. Una cosa è certa, questo presidente è diverso da qualsiasi politico che abbiamo avuto in carica nella storia della nostra nazione.

Ecco cosa è importante oggi. Il presidente Trump lo è mettere più soldi nelle tasche degli americani che pagano le tasse (90% per l'esattezza) con le riduzioni delle tasse e offre alle aziende la possibilità di riuscire significativa deregolamentazione. Sfortunatamente, ci sta riportando sul sentiero di guerra con Bolton e Pompeo ora nelle sue orecchie, tirandoci fuori dall'accordo con l'Iran questa settimana e rischiando in ultima analisi la Terza Guerra Mondiale in Medio Oriente. Ma questo è un altro argomento per un altro giorno.

Seguimi @BobShanahanMan

Kim rinunciare alle armi nucleari per l'impegno degli Stati Uniti a non invadere

tag:

Potrebbe piacerti anche

0 Commenti

  1. Giuseppe Mangano Maggio 11, 2018

    Solo perché la corruzione politica è diffusa non significa che dovremmo minimizzare la serietà di Trump potenzialmente compromessa dai suoi interessi e collegamenti russi. Inoltre, penso che tu stia esagerando l'impatto positivo del taglio delle tasse e potenzialmente sottovalutando il pericolo delle decisioni di politica estera dell'amministrazione.

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.