Digitare per la ricerca

ASIA / PACIFICO

La lira turca precipita verso il nuovo minimo, le chiamate di Erdogan bloccano un "complotto politico"

Immagine del profilo della contea della Turchia con moneta turca
La Lira turca sta scendendo ai minimi pericolosi. Immagine via Pixabay

Lunedi ', la lira turca è scesa a 7.24 per il dollaro USA durante la sessione di negoziazione Asia Pacifico. La valuta è precipitata oltre il 45 percentuale dall'inizio di quest'anno a causa delle preoccupazioni sull'influenza del presidente Tayyip Erdogan sull'economia del paese, le ripetute richieste di Ankara di abbassare i tassi di interesse per far fronte all'inflazione alle stelle e peggiorare i legami con gli Stati Uniti.

Inoltre, lo scorso venerdì la valuta è diminuita del 18 per cento il più grande calo in un solo giorno da 2001.

The Chronology of the Turkey-US Clash

Washington ha imposto sanzioni ad Ankara la scorsa settimana dopo che quest'ultimo si è rifiutato di estradare un pastore americano imprigionato in Turchia per accuse di terrorismo. Il pastore cristiano è accusato di lavorare per il movimento gulenista e di partecipare alla creazione del colpo di stato fallito in 2016.

Il presidente Donald Trump ha imposto dazi doganali all'importazione per l'acciaio e l'alluminio turchi, come annunciato sul suo account Twitter ufficiale.

"Ho appena autorizzato un raddoppio delle tariffe su acciaio e alluminio rispetto alla Turchia, poiché la loro valuta, la lira turca, scivola rapidamente contro il nostro dollaro molto forte! Le relazioni di Washington con Ankara "non sono buone in questo momento" il POTUS ha twittato.

Oltre alla disputa sul pastore detenuto, gli Stati Uniti sono preoccupati per gli stretti legami di Ankara con Mosca. La Turchia è un membro della NATO e la Russia è vista come la più grande minaccia dell'organizzazione.

Il rapporto tra Stati Uniti e Turchia sta diventando ancora più complicato in quanto gli Stati Uniti sostengono gli insorti curdi che combattono contro lo Stato islamico (ISIS) nella Siria dilaniata dalla guerra mentre la Turchia sta cercando di sedare i militanti curdi.

Il crollo della lira e l'impatto sul mercato globale

Il collasso della Lira sta influenzando anche altre valute. La Rupia indiana, per esempio, ha colpito è un nuovo minimo di 70 rupia per il dollaro USA in seguito alle decisioni degli investitori di vendere le valute dei mercati emergenti a causa delle preoccupazioni su ciò che sta accadendo in Turchia.

La Rupia indonesiana ha scambiato a Rp 14.651 con i biglietti verdi lunedì prima di guadagnare punti 33 su Rp 14.618 il giorno successivo. L'indice composito indonesiano (IHSG) ha chiuso ai punti 5,861.24, un calo percentuale di 3.55 lunedì.

Mentre la crisi della lira può essere preoccupante, il ministro delle finanze indonesiano Sri Mulyani ha affermato che la situazione in Indonesia è diversa da quella della Turchia, dato che le circostanze in Turchia sono anche legate alla politica globale e alle questioni di sicurezza.

Mulyani ha aggiunto che l'Indonesia seguirà da vicino l'ultimo aggiornamento in Turchia, dato che molte persone credono che ciò che sta accadendo in Turchia interromperà i mercati nei paesi in via di sviluppo.

Anche i mercati europei sono stati colpiti dal tracollo della Lira. Lunedì, il FTSE London 100 ha fatto scorrere 0.6 per cento nella transazione di mezzogiorno, e il DAX Frankfurt 30 Index ha perso la percentuale di 0.6 innescata da un calo percentuale di 12 sulle azioni di Bayer.

Che cosa ha causato la crisi economica turca?

Anche prima della recente caduta, la Lira è stata una delle valute peggiori e ha perso il 50 per cento negli Stati Uniti negli ultimi 12 da solo.

Erdogan ha negato che la Turchia sia di fronte a una crisi e abbia definito la Lira un impatto di un'operazione contro la Turchia, ma gli analisti dicono il contrario.

"L'obiettivo dell'operazione è di rendere la Turchia resa in tutte le aree, dalla finanza alla politica. Siamo di nuovo di fronte a una trama politica e subdola. Con il permesso di Dio, supereremo questo " disse Erdogan.

Negli ultimi anni, la Turchia è stata uno dei paesi con la crescita più significativa. Anche il ritmo della crescita economica della Turchia ha superato quello di Cina e India in 2017.

Nel primo trimestre di 2018, il prodotto interno lordo della Turchia è cresciuto 7.4 per cento, battendo la previsione iniziale di percentuale 7. Ma la crescita è stata seguita anche da un aumento del debito estero, dicono gli analisti.

Quando le banche centrali di tutto il mondo erogano denaro per stimolare l'economia della crisi post-globale, le società e il settore bancario turco fanno molto affidamento sul debito denominato negli Stati Uniti. Quei debiti hanno spinto i consumi e le spese, ma d'altra parte il debito ha portato la Turchia al deficit fiscale e delle partite correnti.

La Turchia non ha riserve in valuta estera in caso di emergenza

Previsto il Fondo monetario internazionale (FMI) Il rapporto debito / PIL della Turchia raggiunge il 50 per cento del suo prodotto interno lordo (PIL). Per fare un confronto, il debito della razione estera dell'Indonesia al suo PIL raggiunge il 30 per cento, ma a differenza della Turchia, l'Indonesia ha un'adeguata quantità di riserve in valuta estera per salvare l'economia dalle turbolenze, come spiegato da Richard Briggs, un analista di CreditSights.

La Turchia ha riserve di valuta estera salvate nelle banche, che possono essere ritirate dai clienti delle banche, il che significa che il governo non può necessariamente farne uso per impedire che la valuta cada ulteriormente.

Inoltre, l'inflazione della Turchia ha toccato il 16 per cento a luglio 2018, superando l'obiettivo fissato dalla banca centrale del cinque per cento.

Mentre altre banche centrali di tutto il mondo aumenteranno il loro tasso di riferimento nel trattare con l'indebolimento delle valute, Erdogan ha deciso di abbassarlo invece di concentrarsi sulla crescita.

Cosa farà Erdogan Next?

È improbabile che Erdogan cerchi l'aiuto del FMI e potrebbe invece rivolgersi all'Iran, alla Russia o alla Cina. In precedenza, Erdogan ha affermato che la Turchia emetterà obbligazioni denominate "panda bond" per i mercati locali cinesi.

Un panda bond è un'obbligazione denominata in yuan per emittenti non cinesi, ma venduta in Cina in valuta locale.

Il piano della Turchia potrebbe avvantaggiare enormemente la Cina, come spiegato dall'economista turco Emre Alkin in un'intervista all'emittente televisiva cinese CGTN.

"La stabilità per la lira turca verrà dalla cooperazione con paesi preziosi come la Cina. È impossibile per la Banca Centrale fare qualcosa da solo, sono necessarie risorse. Se questa risorsa verrà dalla Cina, allora verrà dalla Cina, ma l'importante è fare uso di questa risorsa. È chiaro che abbiamo bisogno della saggezza, delle idee e dei suggerimenti di paesi come la Cina ", ha detto l'esperto citando AsiaTimes.

La Turchia potrebbe dover liberare alcune delle risorse più vitali dello stato. Con l'attuale valore di scambio della Lira, l'indice azionario 100 di Istanbul vale solo $ 35 trilioni. Se la Cina intende acquistare azioni di società quotate in borsa, la Turchia raccoglierà fondi per affrontare il peggioramento della crisi valutaria, il che significa che saranno liberati più asset.

Erdogan Vittorioso nelle elezioni presidenziali in Turchia

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Yasmeen Rasidi

Yasmeen è uno scrittore e laureato in scienze politiche all'Università Nazionale di Giacarta. Copre una varietà di argomenti per la verità del cittadino, tra cui la regione Asia e Pacifico, conflitti internazionali e problemi di libertà di stampa. Yasmeen aveva già lavorato per Xinhua Indonesia e GeoStrategist in precedenza. Scrive da Jakarta, in Indonesia.

    1

Potrebbe piacerti anche

Commenti

  1. No, oggi è ad un livello storico. Vecchi eventi https://t.co/Frhs8GMLdO

    Rispondi
  2. ShockeRr

    Rispondi
  3. Dan Fryling 23 Agosto 2018

    Erdogan una posizione completa Il popolo turco scelse un dittatore invece di un patriota.

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.