Digitare per la ricerca

NAZIONALE

La lunga e bipartisan storia di trattare con gli immigrati duramente

Los Angeles marzo per i diritti degli immigrati
Marcia di Los Angeles per Immigrant Rights, 2017. (Foto: Molly Adams)

Trump ha ereditato un sistema di immigrazione che ha già lasciato milioni di persone prive di documenti con pochi diritti e ha militarizzato il confine meridionale.

(Di Anthony W. Fontes, The Conversation) Dall'amministrazione Trump Divieto di viaggio musulmano a sua politica di separazione familiare, molti Gli americani obiettano alla Casa Bianca politiche di immigrazione intransigenti come aberrazione storica fuori sincronia con i valori degli Stati Uniti.

Dopo aver esplorato l'evoluzione di queste politiche e le loro conseguenze come entrambi i professionisti della legge sull'immigrazione e studioso delle relazioni USA-America latina, Non sono d'accordo.

Il suo record sull'immigrazione sembra essere più inumano e crudele di quello dei suoi predecessori. Ma la sua eredità non sarà, non ho paura, essere non americana. Piuttosto che segnare una partenza netta, vedo l'approccio del presidente Donald Trump come un'impennata e l'espansione degli sforzi di vecchia data del governo degli Stati Uniti per punire gli immigranti privi di documenti.

Razzismo, recessione e guerra

Una dimostrazione di immigrazione e deportazione nel centro di San Francisco venerdì 4th, 2014, all'incrocio in via 100 Montgomery. 100 Montgomery street è dove ci sono attualmente ca. Casi 24,000 in corso di elaborazione e tribunali per l'immigrazione 13. I dimostranti dicono che almeno 2 milioni di persone sono state deportate. (Foto: Dina Boyer)

Una dimostrazione di immigrazione e deportazione nel centro di San Francisco venerdì 4th, 2014, all'incrocio in via 100 Montgomery. 100 Montgomery street è dove ci sono attualmente ca. Casi 24,000 in corso di elaborazione e tribunali per l'immigrazione 13. I dimostranti dicono che almeno 2 milioni di persone sono state deportate. (Foto: Dina Boyer)

Dopo una lunga storia di politiche di immigrazione più aperte e accoglienti, nella prima metà dell'20esimo secolo, l'atteggiamento degli Stati Uniti nei confronti dell'immigrazione divenne sempre più restrittivo. Il razzismo contro gli immigrati di colore ha guidato la legislazione sull'immigrazione, specialmente durante le crisi economiche e le turbolenze politiche.

A partire da 1924, il set del governo quote nazionali di immigrazione. A causa di una credenza nell'eugenetica, una pseudo-scienza che sostiene che le razze nordiche e anglosassoni sono superiori a tutte le altre, le autorità hanno tagliato efficacemente l'immigrazione legale da tutti, tranne alcune nazioni dell'Europa occidentale.

I legislatori hanno affermato che era per preservare e migliorare l'eredità etno-linguistica della nazione come registrato nel censimento 1890. Il conteggio è escluso la maggior parte degli afroamericani e tutti Americani cinesi.

Non c'erano quote per immigrati dai paesi vicini, però. E così allora, come ora, i migranti messicani riempivano il settore industriale e agricolo carenza di manodopera, specialmente attraverso il sud-ovest.

Ma una volta che la Grande Depressione è iniziata e la disoccupazione è aumentata, Il presidente Herbert Hoover piegato alla pressione popolare per preservare "lavori americani per veri americani" e approvato il deportazione su larga scala dei lavoratori messicani e delle loro famiglie.

In gran parte effettuato da forze dell'ordine locali tra 1929 e 1936, le reti di deportazione hanno radunato centinaia di migliaia di persone di origine messicana - molti di loro cittadini nati negli Stati Uniti - e li ha costretti su treni diretti in Messico.

Anche la seconda guerra mondiale rianimò l'economia statunitense, creando improvvisamente scarsità di manodopera nei posti di lavoro lasciati da coloro che si erano uniti allo sforzo bellico. Guardando a sud per una correzione, i legislatori hanno stabilito il Programma Bracero. Ha incoraggiato e regolato il flusso di migranti messicani principalmente impiegati come lavoratori agricoli da 1942 fino a 1965 - quando un punto di riferimento la legge sull'immigrazione ha abolito le quote nazionali. L'avvento della seconda guerra mondiale riaccese atteggiamenti anti-giapponesi di vecchia data. L'amministrazione di Franklin Delano Roosevelt costrinse quasi a 120,000 persone di origine giapponese - la maggior parte di loro cittadini statunitensi - a entrare campi di internamento a distanza tra 1942 e 1945. La sua amministrazione ha anche deportato migliaia di persone Americani giapponesi che aveva rinunciato alla cittadinanza sotto costrizione. E il governo ha voltato le spalle almeno 200,000 Rifugiati ebrei che stavano fuggendo dai nazisti nonostante le quote per i loro paesi non fossero riempite.

Molti datori di lavoro preferivano assumere lavoratori senza documenti per evitare la burocrazia del programma Bracero e le restrizioni salariali. In 1954, il presidente Dwight Eisenhower ha avviato "Operazione Wetback"Costringere centinaia di migliaia di lavoratori agricoli a bassa retribuzione a lasciare il paese.

Come la follia di deportazione di Hoover, i funzionari hanno fatto pochi sforzi per distinguere tra cittadini statunitensi e non cittadini che sono stati arrestati e deportati. Gli storici lo hanno trovato innumerevoli persone nate negli Stati Uniti erano di nuovo tra i centinaia di migliaia presumibilmente rimpatriato in Messico.

Reagan, Asylum e Amnesty

Dal momento che 2014, un numero crescente di centroamericani è arrivato al confine tra Stati Uniti e Messico in cerca di asilo. L'amministrazione Trump si è impegnata a scoraggiare questi migranti cambiare i criteri di ammissibilità, procedure di candidatura e pratiche di detenzione.

Un gran numero di americani centroamericani ha iniziato ad arrivare negli Stati Uniti negli 1980, in molti casi in fuga Brutalità sostenuta dagli Stati Uniti. Piuttosto che riconoscere le violazioni dei diritti umani dei suoi alleati, le amministrazioni di Ronald Reagan e George HW Bush hanno etichettato questi richiedenti asilo "migranti economici"A meno di 3% è stato concesso asilo, una frazione del tasso di approvazione per i rifugiati in fuga dai regimi comunisti nell'Europa orientale e dall'oppressione in Iran e Afghanistan.

Anche così, Reagan dimostrò anche generosità verso i migranti privi di documenti. La sua amministrazione 1986 Legge sull'immigrazione e la riforma ha fornito l'amnistia per oltre 3 di immigrati privi di documenti - la maggior parte di loro provenienti dal Messico e dall'America Centrale - permettendo loro di diventare residenti legali permanenti.

La legge 1986 ha anche preso importanti provvedimenti per rafforzare la sicurezza delle frontiere per scoraggiare la futura migrazione priva di documenti. Combinare la legalizzazione con la deterrenza, sperava Reagan, avrebbe risolto il problema sistema di immigrazione della nazione una volta per tutte.

Tuttavia, la legge non ha creato alcun mezzo per regolare la migrazione futura negli Stati Uniti, per le turbolenze economiche in Messico durante gli 1980 e i primi 1990, specialmente seguendo 1994 Accordo Nord Americano per il libero commercio - ha spinto più migranti verso nord. Di conseguenza, altre milioni di persone ha finito per vivere e lavorare negli Stati Uniti con poche prospettive per ottenere lo status legale.

L'eredità di Clinton

A parte il misure complementari adottato durante il primo Presidenza Bush, nessun presidente da quando Reagan ha firmato una legislazione per un'altra amnistia espansiva per i non documentati. Con poche eccezioniLe politiche sull'immigrazione sono diventate sempre più punitive con il passare del tempo.

Più di ogni altro presidente, Bill Clinton ha spianato la strada ai piani di Trump di deportare milioni di famiglie prive di documenti, terrorizzare gli altri in partenza volontaria e tagliare la migrazione legale. Durante la sua campagna di rielezione 1996, Clinton ha firmato il Legge sull'immigrazione e la riforma dell'immigrazione illegale, uno dei pezzi più draconiani e di vasta portata della legislazione anti-immigrazione nella storia degli Stati Uniti.

La legge 1996 corretto processo per molti migranti in cerca di asilo. Ha creato un programma che arruola le forze dell'ordine locali nell'applicazione dell'immigrazione. I critici del programma dicono che spinge un cuneo tra la polizia e le comunità di immigrati, interferendo con le forze dell'ordine.

Seguendo il passaggio della legge, i numeri di deportazione salirono alle stelle, impostazione nuova record per il numero di immigrati detenuti durante le amministrazioni di Clinton, George W. Bush e Obama.

'Deporter in capo'

Anche se hanno ereditato ciò che i difensori dei diritti degli immigrati chiamano in crescita "macchina di deportazione, "Sia George W. Bush che Barack Obama hanno tentato di attenuare le politiche sull'immigrazione.

Il secondo presidente Bush ha accettato il numero record di rifugiati. Obama ha creato il Azione differite per arrivi Infanzia programma per proteggere migliaia di migranti privi di documenti che sono entrati nel paese come bambini dalla deportazione.

Eppure, gli attivisti per i diritti degli immigrati hanno soprannominato Obama "deporter in chief, "Per aver deportato più immigrati di qualsiasi altro presidente della storia. Finora, mantiene questo titolo perché la sua amministrazione ha deportato più migranti all'anno di Trump.

Trump Wider Scope

Trump ha ereditato un sistema di immigrazione che ha lasciato milioni di persone persone prive di documenti con pochi diritti e confine meridionale militarizzato. Ma Trump ha affinato politiche di immigrazione punitive e ipercompresse. Chiamando gli immigrati senza documenti "animali"E immagini evocative di parassiti che"infestare"Questo paese, Trump ha invocato retorica razzista verso i migranti che nessun altro presidente da quando il movimento per i diritti civili ha usato, almeno non in pubblico.

Oltre il catastrofe umanitaria svoltosi al confine meridionale, Trump ha posto l'accento posto da Obama sulla deportazione degli immigrati casellario giudiziario o chi ha posto una minaccia alla sicurezza nazionale. Invece, ha preso di mira persone che altri presidenti hanno cercato di proteggere, come ad esempio bambini immigrati, immigrati senza precedenti penali, quelli che fuggiti gravi disastri naturalie Stati Uniti cittadini con persone non documentate.

L'amministrazione Trump ha anche ampliato lo scopo di azioni di controllo per includere alcuni nuovi arrivati ​​che avevano sono già diventati cittadini degli Stati Uniti.

E nonostante Trump's celebrazioni simboliche dell'esercito americanoil governo è apparentemente intensificare la deportazione of veterani non cattolici e trasferirsi a deportarne alcuni membri del servizio attivo insieme alle loro famiglie.The Conversation


Anthony W. Fontes, Assistente professore di sicurezza umana, Scuola universitaria americana di servizio internazionale

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Ospite Messaggio

Citizen Truth pubblica articoli con il permesso di una varietà di siti di notizie, organizzazioni di difesa e gruppi di controllo. Scegliamo articoli che riteniamo siano informativi e di interesse per i nostri lettori. Gli articoli scelti a volte contengono un misto di opinioni e notizie, tali opinioni sono quelle degli autori e non riflettono le opinioni di Citizen Truth.

    1

Potrebbe piacerti anche

1 Commenti

  1. software grc October 2, 2019

    Estoy per que las personas puedan vivir donde quieran. In pochi minuti, il numero di persone che è stato sollecitato in prima fila da Estados Unidos e México ha notevolmente migliorato. Muchos de ellos son migrantes of América Central que huyen de la pobreza y the violencia que prevalecen en su tierra natal. La mayoría de ellos provienen del Guatemala, El Salvador e Honduras. Si richiede asilo negli Stati Uniti, durante il periodo di riflessione, che può durare nel tempo 2, poi è possibile spostarlo liberamente. Durante l'estate, segrete le ricadute dei dipartimenti di migrazione, molti rifugi sono stati lasciati fuori dalla vista delle autoridadi. Buona fortuna!

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.