Digitare per la ricerca

NAZIONALE

La sonda della casa è stata lanciata nella proposta di Trump mirata alle città dei santuari

L'uomo ha un cartello che dice "orgoglioso di vivere in una città santuario". Sabato, febbraio 4, 2017, la Marcia per l'umanità, si è tenuta a Philadelphia per mostrare il sostegno all'immigrazione e ai rifugiati, tra le altre cose.
Sabato, febbraio 4, 2017, la Marcia per l'umanità, si è tenuta a Philadelphia per mostrare il sostegno all'immigrazione e ai rifugiati, tra le altre cose. (foto: 7beachbum)

"Gli immigrati clandestini che non possono più essere legalmente detenuti ... saranno soggetti, secondo la sicurezza nazionale, a Sanctuary Cities and States!"

Sedie del comitato di casa hanno documenti richiesti dalla Casa Bianca e dal Dipartimento per la Sicurezza Nazionale sulla proposta del presidente Trump di inviare migranti detenuti in "città rifugio". Il Presidente Trump ha sollevato polemiche sulla legalità di inviare migranti privi di documenti alle città rifugio in un 13 di aprile Tweet:

"Appena fuori: gli Stati Uniti hanno il diritto legale assoluto di catturare gli immigrati clandestini trasferiti a Sanctuary Cities. Con la presente chiediamo che siano curati al più alto livello, specialmente dallo Stato della California, che è ben noto o la sua cattiva gestione e le tasse elevate! "

Il presidente ha rafforzato la sua proposta lunedì, tweeting"Gli immigrati clandestini che non possono più essere legalmente detenuti ... saranno soggetti, secondo la sicurezza nazionale, a Città e Stati del Santuario!"

Presidenti di commissione di tre camere, Rappresentanti Elijah Cummings, Bennie Thompson e Jerry Nadler, hanno inviato una lettera in cui contestava la legittimità della proposta di Trump e richiedeva documenti sul processo decisionale interno, dicendo: "L'Amministrazione non ha solo l'autorità legale per trasferire i detenuti in questo modo, è scioccante che il Presidente e gli alti funzionari dell'Amministrazione stiano considerando di manipolare le decisioni di rilascio per ragioni puramente politiche ".

Secondo quanto riferito, il piano è stato inizialmente respinto dai funzionari dell'ICE a novembre 2018.

Immigrazione illegale al centro dell'amministrazione Trump

Il presidente ha reso i pericoli dei migranti un fulcro della sua piattaforma, avvertendo gli americani, "stanno portando droga, stanno portando crimine, sono stupratori" e sostenendo che la carovana migrante dall'Honduras conteneva terroristi.

Nessuna prova mostra che migranti o richiedenti asilo commettono più crimini che cittadini, e il Dipartimento di Stato ha detto che c'era nessuna prova di terroristi entrando negli Stati Uniti attraverso il confine meridionale. Ma se il presidente Trump si sente seriamente detenuto, i migranti sono un grave pericolo per il popolo americano, i critici mettono in dubbio la sua decisione di concedere loro asilo nelle città degli Stati Uniti.

I sostenitori della politica dicono che i migranti vorrebbero restare dove sono i benvenuti, ma i critici ritengono che incoraggerebbe più richiedenti asilo a venire negli Stati Uniti con rifugio garantito in certe città. I migranti sarebbero anche in grado di spostarsi dalle città dei loro santuari ad altre zone degli Stati Uniti. Critica Diciamo che la politica contraddirebbe i presunti obiettivi del presidente Trump di limitare l'immigrazione ed è puramente una manovra politica.

Il vice segretario della Casa Bianca Hogan Gidley ha detto NPR I democratici dovrebbero considerare la proposta del presidente come un gesto di buona volontà, dicendo: "Non è una retribuzione politica. Se mai, dovresti considerarlo sul lato democratico come un ramo d'ulivo. "

Le città del santuario rispondono

Nonostante il respingimento da parte dei principali democratici della Camera, alcuni sindaci della "città-santuario" hanno apertura espressa all'idea del Presidente e disposto a ricevere gli immigrati.

Il sindaco Marc McGovern di Cambridge, nel Massachusetts, ha dichiarato: "Sono orgoglioso che Cambridge sia una città santuario. ... Trump è un bullo della scuola che cerca di intimidire e minacciare le persone. Non sono intimidito e se i richiedenti asilo si recano a Cambridge, li accoglieremo ".

Allo stesso modo, il sindaco di Filadelfia Jim Kenney, ha dichiarato: "La città sarebbe pronta ad accogliere questi immigrati proprio come abbiamo abbracciato le nostre comunità di immigrati per decenni".

Il sindaco di New York, Bill de Blasio, tuttavia, categoricamente respinto la proposta e ha detto che avrebbe sfidato il presidente in tribunale:

"Ricordo vividamente il giorno all'inizio dell'amministrazione Trump quando disse che avrebbe tagliato i nostri fondi per la sicurezza perché non chiedevamo lo stato della documentazione, perché non collaboravamo con tutto ciò che ICE stava facendo. Abbiamo detto che saremmo andati in tribunale per fermarlo e l'abbiamo fatto. Quindi questo è palesemente illegale. Lo fermeremo. "

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Peter Castagno

Peter Castagno è uno scrittore freelance con un Master in International Conflict Resolution. Ha viaggiato in tutto il Medio Oriente e l'America Latina per ottenere informazioni di prima mano in alcune delle aree più problematiche del mondo e ha in programma di pubblicare il suo primo libro su 2019.

    1

Potrebbe piacerti anche

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.