Digitare per la ricerca

SALUTE / SCI / TECH

L'aspettativa di vita degli Stati Uniti diminuisce nel trend non visto da un secolo fa

Perso tra la folla a Occupy Wall Street Union Square, a Manhattan
Perso tra la folla a Occupy Wall Street Union Square, a Manhattan. (Foto: Timothy Krause)

"Gli indicatori mostrano già che stiamo cadendo a pezzi. L'aspettativa di vita dell'America è diminuita negli ultimi tre anni consecutivi, la prima volta in cento anni ".

Gli Stati Uniti stanno subendo il più lungo e prolungato declino nell'aspettativa di vita dalla prima guerra mondiale e dal pandemia influenzale di 1918 che infettava su 500 milioni di persone o un terzo della popolazione mondiale al momento.

Gli Stati Uniti sono un outlier nella statistica. Nella maggior parte dei paesi sviluppati, l'aspettativa di vita è costantemente migliorata. La prima guerra mondiale e la devastante pandemia influenzale globale furono alla base dell'ultimo declino di 1915-1918, ma il periodo di 2015-2018 vide un declino nonostante la crescita del PIL e i significati materiali di un'economia prospera. La tendenza allarmante e misteriosa indica profondi difetti nella società americana, e esperti hanno indicato la salute mentale come un fattore che contribuisce.

Che cosa sta causando un calo dell'aspettativa di vita negli Stati Uniti?

Secondo un recente studio dal US News & World Report e dalla Fondazione Aetna, una scarsa salute mentale riduce l'aspettativa di vita quasi quanto il diabete e il fumo. Uno dei progetti di ricerca pubblica più longevi e rispettati in America, l'indagine sociale generale, mostra che gli americani si dichiarano sempre più infelici dal momento che il picco di felicità negli 1990. Il Mondiale Felicità Rapporto gli americani sono diminuiti del 6% nella soddisfazione complessiva di 2018 rispetto a 2007.

Speranza presidenziale democratica Andrew Yang descrive Il calo della speranza di vita dell'America come prova della necessità della sua iniziativa "Freedom Dividend" per un reddito base universale:

"Gli indicatori mostrano già che stiamo cadendo a pezzi. L'aspettativa di vita dell'America è diminuita negli ultimi tre anni consecutivi, la prima volta in cento anni, a causa delle ondate di suicidi e di overdose di droga ".

Il sito Web di controllo dei fatti Politifact ha esaminato la dichiarazione di Yang come "per lo più vera", dicendo:

"L'affermazione di Yang si basa sui dati più recenti dei Centri federali per il controllo e la prevenzione delle malattie. Nei tre anni trascorsi da 2014 per i quali sono disponibili i dati, l'aspettativa di vita è scesa in 2015, è rimasta la stessa in 2016 e si è ridotta a 2017. Quel modello non è stato visto negli anni 100. Il CDC dice suicidi e overdose di droga, che hanno mostrato una crescita importante, come due dei tre fattori principali del declino. "

Il terzo fattore che il CDC elencava era la malattia del fegato, che il CDC dice "Può essere causato da fattori sia biologici che comportamentali, tra cui l'epatite C o l'infezione da epatite B e il consumo eccessivo di alcol".

Chi è la colpa?

Julian Castro, un altro candidato democratico 2020, ha commentato sulla statistica allarmante. Da quando è iniziata la tendenza in 2015, i critici hanno indicato l'amministrazione Obama nel permettere che l'aspettativa di vita diminuisca. Castro è stato il segretario per l'edilizia e lo sviluppo urbano dell'amministrazione Obama e respinge le affermazioni secondo cui le politiche dell'ex presidente hanno portato alla statistica:

"Non lo collegerei a nessuna amministrazione. Direi che sottolinea la necessità per noi di investire nelle persone - nel benessere della nostra comunità americana, se vogliamo andare in una direzione positiva negli anni a venire ".

Il calo dell'aspettativa di vita è una statistica tangibile dietro la rabbia populista che ha definito la politica americana negli ultimi anni. I responsabili delle politiche e gli esperti di salute pubblica devono collaborare per comprendere questa tendenza anomala e attuare politiche per invertirlo.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di prendere in considerazione il supporto di notizie indipendenti e di ricevere la nostra newsletter tre volte a settimana.

tag:
Peter Castagno

Peter Castagno è uno scrittore freelance con un Master in International Conflict Resolution. Ha viaggiato in tutto il Medio Oriente e l'America Latina per ottenere informazioni di prima mano in alcune delle aree più problematiche del mondo e ha in programma di pubblicare il suo primo libro su 2019.

    1

Potrebbe piacerti anche

1 Commenti

  1. Erik Kengaard Aprile 11, 2019

    Le cose sono andate in ribasso per gli americani dal tardo 1960: rendita insostenibile, case inaccessibili, college inaffidabili, stagnanti salari,. . . . gli 1970 hanno segnato la fine di un secolo di vita sempre migliore. Quello che è successo?

    Rispondi

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.